La Fipav organizza la Coppa Italia di D e Divisione. Iscrizioni entro l’11 aprile

FipavLa bacheca con i trofei delle competizioni organizzate dalla Fipav

Si è riunita la consulta dei presidenti territoriali della Fipav Sicilia. Tra i punti all’ordine del giorno l’indizione della Coppa Italia di serie D, Divisione, Under 12 Volley S3 3×3. La partecipazione alle Coppe, manifestazione di preminente interesse nazionale, è facoltativa e vi potranno partecipare tutte le società già iscritte ai campionati di Serie D e di Divisione. Le squadre che decideranno di non partecipare alla Coppa Italia manterranno il diritto sportivo per la stagione 2021/2022. Nel corso della riunione è stato stabilito che le squadre partecipanti dovranno iscriversi entro il prossimo 11 aprile e in base al numero di squadre iscritte saranno stabilite e comunicate la data d’inizio ed il format della competizione sportiva.

VolleyLa Consulta ha analizzato anche la situazione dei campionati di categoria con i presidenti territoriali che hanno comunicato i numeri dei tornei in corso o programmati. Sono state, inoltre, definite le date delle fasi regionali dei campionati di categoria che si giocheranno a partire dal prossimo mese di giugno. Confermata anche la formula delle finali interterritoriali; due concentramenti di tre comitati e finale regionale con gara unica in campo neutro tra le due vincenti dei concentramenti.

Confermato anche l’abbassamento per il settore femminile a dieci gare del numero minimo di partite che ogni squadra dovrà disputare per definire regolari i Campionati di Categoria – Fasi Territoriali e Interterritoriali – mentre  confermato per il settore maschile il limite di otto. Infine, la Commissione Gare Regionali della Fipav Sicilia ha proposto una modifica all’attuale formula dei campionati di Serie C, che vedrà invariate le fasi di “Pool promozione”, mentre per le fasi precedentemente definite “Pool retrocessione”, tenuto conto del blocco delle retrocessioni, è stata definita una nuova formula finalizzata al raggiungimento del minimo di gare stabilito per la regolarità dei campionati (dieci partite), che sarà formalizzata tra qualche giorno.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva