Jonica, terza vittoria di fila. Agganciata al terzo posto l’Igea, che frena

IgeaNinni Carrello ha sbloccato il match con l'Aci Sant'Antonio (foto Ciccio Saya)

L’undicesima giornata coincide con l’allungo di Giarre e Siracusa, le due più accreditate candidate al salto di categoria. Frena, un po’ a sorpresa, l’Igea, che acciuffa soltanto nel finale il 2-2 al “D’Alcontres” contro un combattivo Aci Sant’Antonio, che pure ha chiuso il match in nove uomini per le espulsioni dei portieri Cirnigliaro e Sciuto, subentrato al suo posto.

Igea

Biondo firma il definitivo 2-2 dal dischetto (foto Ciccio Saya)

L’Igea era passata in vantaggio con Carrello, su assist di Crifò. Ma si è trovata sotto nella ripresa per via della doppietta del solito Giannaula, capocannoniere del torneo, a segno per due volte dal dischetto, dopo essersi procurato altrettanti rigori. Il primo per un fallo di Dall’Oglio, il secondo per un intervento del portiere Giordano. Con gli etnei in nove e con in porta il difensore Salvucci, a sette minuti dal termine il definitivo 2-2. Punito il tocco di braccio di Frittitta, dal dischetto la rete di Biondo.

I barcellonesi vengono agganciati sul terzo gradino del podio dalla sempre più sorprendente Jonica, che si è imposta per 3-1 a Enna. Match ipotecato nel primo tempo, con il rigore trasformato da Ortiz al 13’ per fallo su Gallardo, raddoppio al minuto 23 di Antonio Esposito e tris di Torres al 29’ con deviazione acrobatica in area. Torres al 43’ ha anche colpito la traversa da trenta metri su calcio piazzato. Nella ripresa al 78’ la rete della bandiera dei locali con Navarrete su rigore, con gli ospiti che con il neo entrato Saglimbeni centrano un altro legno nel recupero. Il quadro di giornata completato dal netto successo della Virtus Ispica sul Mascalucia.

Jonica

Una fase della sfida tra Jonica ed Enna, vinta per 3-1 dagli ospiti

I Risultati dell’11esima Giornata.
Igea-Aci Sant’Antonio 2-2
Acicatena-Giarre 0-3
Enna-Jonica 1-3
Siracusa-Palazzolo 4-1
Virtus Ispica-Mascalucia 5-1

La classifica aggiornata. Giarre 25 punti, Siracusa 21, Jonica e Igea 16, Aci Sant’Antonio 13, Carlentini 12, Enna e Ragusa 11, Atletico Catania e Virtus Ispica 10, Palazzolo 7, Mascalucia e Acicatena 3. Acquedolci, Real Siracusa e Santa Croce hanno rinunciato alla ripresa.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva