Jonica già in ritmo Eccellenza. Saglimbeni piega il Milazzo nel finale (2-1)

JonicaLa Jonica celebra un successo

Una zampata dell’eroe di casa Alessandro Saglimbeni a 5 dal termine regala il primo successo alla Jonica versione Eccellenza. E’ stata una gara tirata dove i padroni di casa hanno saputo attendere il momento propizio per affondare il colpo decisivo. Una gara in cui la coesione del gruppo e l’entusiasmo hanno avuto la meglio sullo spessore tecnico della compagine mamertina, partita con obiettivi diversi da quelli del team di Santa Teresa.

Gli spalti dello stadio di Santa Teresa Riva in occasione dell'esordio della Jonica in Eccellenza

Gli spalti dello stadio di Santa Teresa Riva in occasione dell’esordio della Jonica in Eccellenza

Iniziano bene i giallorossi sospinti dalla neonata curva sud. Prima Galletta, poi Savoca e Smiroldo hanno tre occasioni per passare in vantaggio. Col passare dei minuti esce il Milazzo che comunque non impegna mai seriamente Gugliotta. La prima frazione di gioco nella fase finale accusa un periodo di stanca. Dalla panchina lo staff tecnico locale decide di invertire di fascia Arigo’ e Savoca ma si va al riposo a reti bianche. Pronti via e nella ripresa la scena si illumina della classe immensa di Davide Arigo’ che sale sugli scudi deliziando i presenti. E’il secondo minuto quando Ciccio Monaco recupera un pallone e lancia in verticale l’ex primavera Juventus che e’ abile a superare un avversario ed a portarsi tu per tu con D’Amico. Il piatto a giro e’chirurgico e letale.

Gli spalti dello stadio di Santa Teresa Riva in occasione dell'esordio della Jonica in Eccellenza

La Jonica apre il campionato con 3 punti

Jonica avanti. Un minuto più tardi su punizione dalla tre quarti Ferraro arriva un attimo dopo e svanisce la possibilità del raddoppio. La squadra ospite tenta di raddrizzare le sorti del match ed inizia la girandola dei cambi. Comincia Mimmo Moschella. Al 15′ La Forgia per Galletta. Al 18′ Cambria per Smiroldo, che era ammonito. Al 25′
capitan Herasymenko lascia il campo per un leggero affaticamento, al suo posto il promettente Giuseppe Savoca. Contemporaneamente sull’altro fronte Pasquale Ferrara opera un doppio cambio facendo entrare Giordano e La Piana per Di Stefano e Rossano. Tre minuti più tardi e’ il turno di Marino che subentra a Maisano. Il rimescolamento
delle carte fa perdere qualche riferimento agli jonici che al 29′ subiscono il gol del pari col nuovo entrato La Piana che sul filo del fuorigioco si invola sulla sinistra e con un rasoterra centra l’angolino alla sinistra dell’incolpevole Andrea Gugliotta con la sfera che assume una traiettoria inusuale. Al 36′ doppio cambio che risulterà decisivo.

Alessandro Saglimbeni ha deciso Jonica-Milazzo

Alessandro Saglimbeni ha deciso Jonica-Milazzo

Gli ospiti tentano di ribaltare il risultato con l’innesto di Buda per Serio mentre la Jonica manda in campo Alessandro Saglimbeni per uno sfinito Alessio Savoca. E’ proprio tre minuti più tardi il neo entrato Saglimbeni a mettere la parola fine sulla gara. Lancio dalle retrovie per Davide Arigo’ che con una magia si libera degli avversari e batte a rete, respinge il portiere avversario ma piomba sulla sfera come un falco il neo entrato Saglimbeni e trafigge
la rete milazzese mandando in delirio il proprio pubblico. Per il giovane Alessandro si tratta di un ritorno nella città dove vive dopo aver giocato per parecchi anni fuori sede. A seguire ovazione per Arigo’ che lascia il posto a tre dal temine al giovane sempre più sorprendente Mifa. Nei minuti di recupero espulso Franchina.

Il triplice fischio è la festa della squadra che si unisce in un abbraccio col pubblico. Pubblico che ha sostenuto con compostezza i propri beniamini che si confronteranno per tutta la stagione contro avversari più blasonati ma che in questa prima uscita hanno dimostrato che venderanno cara la pelle contro chiunque.

JONICA FC – SSD 1937 MILAZZO  2-1 (48’ Arigo’, 84’ Saglimbeni, 75’ La Piana)
Jonica: Gugliotta, Loria, Lombardo, Herasymenko(70’ Savoca G.) , Sanfilippo, Smiroldo (63’ Cambria) , Savoca A.(81’ Saglimbeni , Ferraro, Galletta (61’ La Forgia) , Arigò (87’ Mifa) , Monaco . A disposizione: Potenza, Bartorilla, Maimone, Garufi. All. Mimmo Moschella
Milazzo : D’Amico, Franchina, Maisano (71’ Marino), Ardiri, Di Stefano (71’ La Piana), Longo, Serio (81’ Buda) , Gatto, Lentini, Ancione, Rossano (71’ Giordano) . A disposizione: Lo Verde, Antonuccio, Garofalo, Arena, Di Dio. All. Pasquale Ferrara

Arbitro: Emanuele Damiani di Sondrio
Assistenti: Salvatore Runza e Domenico Monaca di Siracusa
Ammoniti: 34’ Smiroldo, 70’ Ferraro, 84’ Saglimbeni (J), 49’ Franchina, 66’ Longo (SSD)
Espulso al 47′ st Franchina (SSD, doppia ammonizione)
Recupero: 0′ e 4′

Commenta su Facebook

commenti