Impresa Santangiolese che manda al tappeto la capolista Villabate

Santangiolese

Sant’Angelo di Brolo sabato di emozioni. In scena lo scontro d’alta classifica tra la Santangiolese, quarta forza in classifica, e l’indiscussa capolista Villabate che, dal canto suo, non può permettersi distrazioni e dovrà sperare in un passo falso del CUS Palermo per allungare il primato in classifica.

Inizio da oscar per la Santangiolese che dopo appena 40” si ritrova in vantaggio. Sugli sviluppi di calcio d’angolo, Caruso pesca il solito movimento di Tranchita sul primo palo, abile ad anticipare tutti e colpire di testa. Il pallone, che prima tocca la traversa, viene prima impattato da D’Angelo e poi da Saggio che segna a porta sguarnita e porta i suoi sull’1-0. Il Villabate fatica ad ingranare, concedendo ampi spazi alle manovre offensive degli avversari. Al 24’ altra buona opportunità per i padroni di casa, con Pintaudi che legge bene un cross rasoterra dalla destra di Cipriano, ma per un soffio manca l’appuntamento con il pallone e con il gol. La rete del meritato raddoppio biancoazzurro arriva al 29’ quando, sul solito schema da palla inattiva, F. Pintaudi innesca il goleador Anfuso che di testa non sa sbagliare e gonfia la rete del Villabate. Altra opportunità colossale della corazzata di mister Accetta si manifesta al 38’. Tranchita sfodera una giocata da standing ovation sull’out di destra, lascia sul posto un incredulo Megna, si porta sul fondo e la crossa rasoterra all’altezza del dischetto, dove Cipriano calcia a colpo sicuro e sulla linea di rigore trova un super intervento di Gnoffo che salva i suoi dalla rete del 3-0. Nel corso dei 2’ di recupero concessi da Saccà, P. Clemente, complice un intervento ai limiti del regolamento ai danni di Saggio, batte a tu per tu De Francesco, che viene trafitto alla prima vera palla gol degli ospiti. Tra le proteste accese degli uomini biancoazzurri per il presunto fallo di P. Clemente su Saggio, il DS Sidoti viene allontanato dalla panchina per proteste. La prima frazione si chiude con una super Santangiolese avanti di una rete.

Santangiolese in azione

La ripesa si apre sulla falsa riga dei primi 45’, con la Santangiolese padrona assoluta del rettangolo di gioco. Al 54’, infatti, un’ottima giocata di S. Pintaudi permette al centravanti biancoazzurro di servire l’indisturbato Caruso, che da due passi serve il tris e ristabilisce le meritate distanze. Al 62’ Saggio, su punizione dalla lunga distanza, impegna seriamente Ceesay che se la cava in due tempi sulla sassata centrale del difensore santangiolese. Al minuto 84, De Francesco sfodera una super parata in tuffo sul piazzato ben angolato di P. Clemente. A cinque minuti dal 90’, il solito P. Clemente propizia un gol di alto spessore in semirovesciata su suggerimento di Arlotta, nonostante la deviazione di De Francesco che non riesce a salvare il risultato. Poche emozioni nei minuti finali, che dunque sanciscono una storica vittoria della Santangiolese per 3-2 contro la corazzata Villabate.

ASD Santangiolese – Villabate 3–2

Santangiolese: De Francesco, Crascì, Pintaudi T. (6’ Passalacqua), Pintaudi F., Saggio, Anfuso, Tranchita, Caruso (88’ Fazio), Pintaudi S., Cipriano (85’ Librizzi), D’Angelo. All. Accetta G.

Villabate: Ceesay, Megna (46’ Giglio S.), Gnoffo, Tinnirello, Levantino, Sardina, Migliore (33’ Di Giovanni), Arlotta, La Vardera, Clemente P., Clemente M (56’ Calì). All. Tarantino P.

Arbitro: Sig. Saccà (Messina) – Assistente. N.1 Sig. Maccarrone (Acireale) – Assistente. N.2 Sig. Patanè (Acireale).

Marcatori: 1’ Saggio (S), 29’ Anfuso (S), 45’+1 Clemente P. (V), 54’ Caruso (S), 85’ Clemente P. (V).

Espulsi: 82’ D’Angelo.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti