Il Volley Letojanni in cerca di continuità nella trasferta di Partinico

Asd Volley LetojanniI ragazzi di coach Rigano prima di una partita

Dopo la vittoria sulla Gupe Battiati Catania, l’Asd Volley Letojanni cercherà continuità nella trasferta di Partinico.

Giovanni Bonaccorso

Giovanni Bonaccorso, coach della Savam Letojanni

Il team palermitano, finora, ha perso al tie-break contro il Papiro Fiumefreddo (dopo aver vinto i primi due set) e battuto con un secco 3 a 0 il Cinquefrondi, lo scorso sabato. Una formazione ostica che ha dimostrato di essere in gran forma e che dovrà essere presa con le dovute contromisure per tentare di portare a casa tre punti di vitale importanza per il proseguo del campionato. Un torneo che, dopo la partita di Partinico, riserverà ai ragazzi di coach Bonaccorso uno stop di due settimane nel corso delle quali sono previste due amichevoli contro Barcellona e Palermo. Ma per il momento l’attenzione è stata spostata sull’imminente gara di sabato, quando Schifilliti e compagni si scontreranno con una compagine da prendere con le molle all’interno della quale sono presenti giocatori esperti e giovani di prospettiva. Tra questi i P4 Garofalo (lo scorso anno in forza al Palermo) e Cipolla, e il centrale Ben Azzouz, che viene da una stagione importante con il Partanna. Ad ogni modo si tratterà di un match dalle mille insidie: per questo motivo Bonaccorso ha studiato, come sempre, nei minimi dettagli gli schemi da opporre all’avversario, catechizzando i suoi e illustrando i pericoli che potrebbero incontrare durante la partita che sarà arbitrata da Priolo e Galletti di Catania. Un incontro al quale saranno presenti tutti gli atleti letojannesi, nonostante in settimana il P4 Nicolosi sia stato vittima di un leggerissimo guaio muscolare, poi risolto. Subito dopo pausa e poi testa al Bronte in casa e big-match con l’Aci Castello.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva