Il Mondo Volley Messina vince a Nicosia e strizza l’occhio all’alta classifica

Mondo VolleyIl Mondo Volley Messina durante una interruzione di gioco

Il Mondo Volley Messina si impone sul campo dei Diavoli Rossi di Nicosia per 3 a 1. Una vittoria preziosa per la classifica, dove occupa la terza posizione in coabitazione con l’Agira, ma soprattutto per il carico di esperienza e di consapevolezza nei propri mezzi che i giallorossi si porteranno dietro da questa lunga trasferta. Gli atleti del Mondo Volley sono scesi in campo con un segno rosso sul volto, in segno di solidarietà nella giornata contro la violenza sulle donne. Inoltre prima dell’inizio del match tutte le donne presenti in palestra hanno ricevuto in dono una rosa da parte del sodalizio cittadino. Una iniziativa particolarmente apprezzata dal pubblico.

Bruno e Grimaldi - Mondo Volley

muro a due Bruno- Grimaldi

Attinà e compagni hanno disputato una gara di grande intensità sul piano del gioco. Non si sono persi d’animo dopo l’esito negativo di un primo set che per lunghi tratti li aveva visti in vantaggio. Al contrario aggiungiamo che la forza caratteriale del gruppo agli ordini di mister Tricomi è uscita fuori proprio nei momenti più difficili. Dal secondo set in poi il Mondo Volley tornava a mostrare il suo volto migliore, dando continuità e brillantezza al gioco, mentre terzo e quarto parziale sono stati condotti in porto con maggiore disinvoltura dai giallorossi. Tricomi incomincia con la formazione standard già vista all’opera nelle precedenti partite: Grimaldi in regia e Cupitò opposto, Alaimo e Attinà attaccanti di banda, al centro Bruno-Mastronardo con Germanà libero.

Michele Mastronardo in battuta

Michele Mastronardo in battuta

Il parziale d’apertura viaggia su un binario di grande equilibrio (9-9), poi il Mondo Volley allunga di un paio di lunghezze e sembra in grado di indirizzare il set dalla propria parte (16-18). Il Nicosia lotta con determinazione e, sfruttando anche un black out ospite, capovolge il punteggio portandosi avanti di quelle tre lunghezze (22-19) che si riveleranno un tesoretto prezioso da custodire. Finisce 25 a 21 per capitan Capuano e compagni che si portano avanti 1 a 0 nel conteggio dei set. Il secondo sembra in avvio ricalcare la parte finale del precedente con i Diavoli Rossi che conducono 6 a 2, poi il Mondo Volley inizia ad aumentare i giri del motore. L’ingresso dell’ex di turno Daniele Scardino (al posto del capitan Attinà alle prese con un problema alla spalla) si rivela prezioso in questo frangente. I giallorossi riprendono in mano pallino e punteggio, portandosi sul + 4 (17-21) per poi mettere le mani sul set (22 a 25).

esultanza atleti Mondo Volley

esultanza atleti del Mondo Volley Messina dopo un punto

Terza frazione sul punto a punto sino al 10 pari, poi il Mondo Volley si porta avanti di un paio di lunghezze (15-17) che sono il preludio allo strappo definitivo della formazione di mister Tricomi che si tramuterà nel 18 a 25 che manda in archivio anche questo set. I padroni di casa accusano il colpo e nel quarto non riescono a frenare la voglia del Mondo Volley Messina di conquistare la posta in palio. Il 13 a 25 è lo specchio fedele di un set che Grimaldi (ottima la sua prova in regia) e compagni hanno tenuto in mano per tutta la durata.

Un successo che nasce dalla prova di un collettivo che va acquisendo sicurezza partita dopo partita, dove tutti hanno interpretato al meglio il proprio compito. Dai centrali Bruno (devastante in attacco in alcuni frangenti) e Mastronardo, ad Alaimo attivo sia nella fase d’attacco che difensiva. Luca Cupitò sta acquisendo sempre maggiore sicurezza nel ruolo di opposto e con un suo pallonetto ha dato una impronta ben precisa al terzo set. Germanà come libero è una garanzia in difesa e mette a referto anche un punto. Nel corso dell’ultimo set, hanno fatto il loro ingresso in campo per poi non lasciarlo più il secondo palleggiatore Capillo (sul 10 a 21) ed il centrale Anthony Cucca (sull’8 a 18). Il prossimo appuntamento in campionato è fissato per sabato prossimo (1 dicembre) quando al PalaRescifina sarà di scena l’Agira.

Diavoli Rossi Nicosia – Mondo Volley Messina 1-3
Parziali set: 25-21, 22-25, 18-25, 13-25
Diavoli Rossi Nicosia: Lo Leggio, Battiato, Capizzi, Cipolla, Duca, Battaglia, Capuano (k), D’Amico, D’Urso, Librizzi, Pidone (l1), Scorciapino (l2). All. Gervasi
Mondo Volley Messina: Mastronardo, De Luca, Bruno, Grimaldi, Alaimo, Cupitò, Scardino, Attinà (k), Capillo, Cucca, Rizzo, Germanà (l). All. Tricomi.

Commenta su Facebook

commenti