Il Minibasket Milazzo s’aggiudica il ‘’Memorial Mimma Di Maio’’

Milazzo festeggia il primo posto

 

Il roster del Minibasket Milazzo

Il roster del Minibasket Milazzo

I mamertini del presidente Principato superano in finale i padroni di casa del Cocuzza San Filippo del Mela al termine di una sfida avvincente, chiusa sul punteggio di 69-61. Terzo posto per Spadafora, che vuole vincere il campionato di serie D, chiude i piazzamenti l’Amatori Messina. MVP il play di Spadafora Ivan Stuppia, riconoscimento individuale anche per il milazzese Christian Italiano.

L’ASD Il Minibasket Milazzo, pur privo di quattro elementi di primo piano del roster come Li Vecchi, Scilipoti, Cassisi e Giorgianni, si è aggiudicato il torneo disputatosi a San Filippo del Mela, denominato “Memorial Mimma Di Maio”, superando in finale il quotato Cocuzza col punteggio di 69-61. I locali, allenati da coach Francesco Romeo, erano decisamente più prestanti sotto canestro (su tutti spiccavano le prestazioni del bulgaro Balev, pivot di 207 cm) ma sono stai messi sotto dalla velocità delle giocate degli uomini di coach Lillo Lucifero che, pur privo delle sue torri e del suo uomo giuda Li Vecchi, ha organizzato una perfetta difesa d’anticipo sui lunghi avversari e giocato in attacco con rapidi contropiedi e tiri pesanti. I mamertini sono stati sempre avanti nel punteggio, toccando anche 16 punti di vantaggio, ma alla fine la stanchezza ed alcuni errori facevano rientrare gli avversari in partita, anche se l’esito della gara non è stato quasi mai in discussione. Ottima la prova degli esterni con Italiano premiato alla fine come giocatore più grintoso, mentre il riconoscimento per il capocannoniere è andato a Ivan Stuppia di Spadafora, allenata da coach Maganza.

La grinta dei giocatori mamertini

La grinta dei giocatori mamertini

Nella giornata precedente il Milazzo aveva superato in semifinale l’Amatori Messina con una decina di punti mentre il Cocuzza prevaleva  sempre con il medesimo distacco sulla squadra del Nuovo Avvenire Spadafora. Quest’ultima si aggiudicava la finale per il terzo posto superando agevolmente l’Amatori Messina di coach Mario Maggio. Sarà proprio Amatori-Milazzo la prima gara che segnerà l’esordio nel campionato Regionale di C, partita prevista domenica 13 ottobre alle 18 al PalaTracuzzi di Messina. Gli uomini del presidente Nello Principato esordiranno in casa (sul neutro di San Filippo del Mela, ndc) domenica 20 ottobre alle 19 contro gli orlandini della Nuova Agatirno, mentre alla terza giornata andrà in scena il derby con il San Filippo e gli uomini di coach Romeo vorranno “vendicarsi” della sconfitta subita nel quadrangolare. Tra le fila del Milazzo, a parte Li Vecchi che ancora dovrà pazientare qualche settimana prima del ritorno sul parquet, rientreranno sicuramente gli assenti.

Milazzo festeggia il primo posto

Milazzo festeggia il primo posto

Commenta su Facebook

commenti