Il Fc Messina torna in campo per la Coppa. Ferraro: “Da Lamezia solo conferme”

CarrozzinoCarrozzino impegnato in marcatura

Si disputerà mercoledì la partita del secondo turno di Coppa Italia del Fc Messina, impegnato allo stadio “Franco Scoglio” alle 14:30 contro l’Acireale di mister Fabio De Fanzo. La squadra peloritana, reduce da una sconfitta contro il Lamezia, aveva vinto il match del primo turno di Coppa Italia contro il San Luca ai rigori, dopo aver terminato sul punteggio di 1-1 i tempi regolamentari (gol di Mbengue per i giallorossi). La vincente della sfida con i quotati granata, quarti in classifica nel girone I di Serie D, affronterà nei sedicesimi chi passerà il turno fra Trapani e Licata.

Gabionetta

Una decina gli elementi a riposto: tra questi anche il brasiliano Gabionetta

Il tecnico Emanuele Ferraro ha stilato un bilancio del momento, con la squadra quartultima a tre punti dalla zona salvezza: “Stiamo lavorando come si deve. L’entusiasmo dei primi due risultati utili non è svanito. Anzi, penso che domenica la squadra era viva. Abbiamo subito gol in maniera ingenua nei minuti finali dopo aver avuto l’opportunità di passare in vantaggio contro un avversario blasonato e competitivo. Dispiace non aver portato nulla a casa, ma sono contento dell’approccio”. 

L’ex allenatore della Gelbison varerà un ampio turnover: “Dobbiamo onorare sempre la nostra maglia, quindi l’obiettivo è portare a casa un risultato anche in questo torneo. Ogni partita ufficiale è importante per noi. Ovviamente daremo spazio a quelli che fino adesso hanno trovato meno campo, quindi ci sarà una sorta di cambiamento che servirà anche per avere un quadro definitivo della rosa. I ragazzi devono capire che per stare in squadra ci vogliono delle determinate caratteristiche: devono mettere in campo gli attributi e quello su cui abbiamo lavorato”. 

Cristiano Ciccone

Cristiano Ciccone è tra gli elementi che hanno trovato meno spazio

Di fronte un avversario accreditato, che contende la promozione diretta a Gelbison, Cavese e Lamezia: “L’Acireale è una squadra organizzata, con un allenatore di categoria. Non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno, tantomeno chi sta facendo una buona stagione e possiede un buon organico. Questo però non cambia stile e approccio alle partite: giocheremo a viso aperto. Stiamo crescendo e dobbiamo farlo anche in autostima. Bisogna portare entusiasmo e positività. Non mi abbattono i risultati, anzi, da allenatore penso che da Lamezia siamo tornati con più certezze”.

Nel match di Coppa resteranno a riposo i vari Bramati, Castiglia, Rosa Gastaldo, Gabionetta, Orlando, Siaj e Mbengue e gli infortunati Massa e Landi. Si rivedono i giovani Ciccone, Bozzanga, Faraone e Godano, aggregato il giovane esterno d’attacco Alfonso Panvini, 2003 prodotto del vivaio giallorosso. Questa la lista dei convocati del Fc Messina: Giannini (12), Cuomo (1); Stelitano (2), Faraone (3), Aliaga (5), Iurato (6), Perez (17), Carrozzino (23), Tosolini (39); Gioia (15), Ciccone (16), Santapaola (24), Samb (30), Piccione (70), Valente (78); Licciardello (7), Godano (27), Bozzanga (29), Sow (65), Panvini (71).

The following two tabs change content below.