Il Fc Messina cerca una scossa: Emanuele Ferraro succede a Mancuso in panchina

Emanuele FerraroEmanuele Ferraro è reduce dall'esperienza di Cosenza

Quattro sconfitte e un pareggio, l’unico successo in Coppa Italia ai rigori e soprattutto nessuna rete realizzata in cinque gare di campionato. Il Fc Messina ha deciso quindi di cambiare guida tecnica, concludendo in anticipo il suo rapporto con Carmelo Mancuso. Con lui saluta anche il vice Giuseppe Giordano. “La decisione del club arriva al termine di una attenta analisi delle prestazioni e dei risultati ottenuti dalla squadra sin dall’avvio di campionato. A Mancuso vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto con impegno, serietà e correttezza professionale”. 

Cosenza e Ferraro

Il nuovo tecnico Emanuele Ferraro insieme al dg Santi Cosenza

A succedergli sarà l’ex attaccante Emanuele Ferraro, 43enne originario di Casalvecchio Siculo, che ha sempre vissuto nella vicina Santa Teresa di Riva. Nella carriera da calciatore oltre 300 presenze e un’ottantina di reti all’attivo, con ben quattro anni tra B e C alla Salernitana. Esperienze significative e tante reti anche con Corigliano, Ancona e Piacenza. Dopo undici stagioni tra i professionisti, prima di chiudere la carriera ad Ancona anche 13 presenze e 2 reti con la maglia dell’Acr Messina, nel 2011/12.

Da allenatore invece le esperienze con la prima squadra della Gelbison nel 2013/14 e alla guida della “Primavera” di Salernitana e Cosenza, a cui è stato legato fino al marzo scorso. Adesso l’improbo compito di provare a risollevare un Fc Messina condizionato dal ritardo di preparazione e da una rosa molto ampia e non sufficientemente competitiva, che andrà necessariamente sfoltita. Tra i quasi quaranta elementi sotto contratto ritroverà anche Licciardello e Santapaola, tra i più positivi in questo avvio di stagione, guidata proprio nel club silano.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma