Il Due Torri allunga la striscia positiva. Siracusa bloccato sullo 0-0

Antonino Genovese

Altro esame superato per il Due Torri di Antonio Venuto. Contro il Siracusa è arrivato il sesto risultato utile consecutivo senza subire reti. Una partita intensa, senza la minima sbavatura per i bravi giocatori biancorossi, che hanno interpretato al meglio le indicazioni del tecnico ed hanno conquistato davanti ad una platea importante un punticino d’oro in chiave salvezza, che per qualcuno addirittura sta stretto, alla luce dell’occasione di Postorino, nella prima frazione di gara, che da buona posizione calcia fuori dallo specchio della porta, oppure per i due tentativi di Pitarresi dalla distanza, uno per tempo, parati con difficolta dall’estremo difensore degli ospiti.

Mirko Giacobbe

Mirko Giacobbe

Soddisfazione per mister Venuto che elogia i suoi e sottolinea che questo punto tornerà utile nel proseguo della stagione nella corsa verso la salvezza. Due Torri in quarta posizione, dopo essere riuscito a non far segnare nemmeno gli attaccanti aretusei, abituati ad una certa prolificità soprattutto dopo l’arrivo di Sottil. Per la compagine siracusana poche occasioni da rete, a parte un tiro di Catania dalla distanza con il “portierone” Ingrassia che ha risposto presente. Una sola serata di festeggiamenti in casa biancorossa, perché da lunedì si lavorerà per preparare la partita infrasettimanale di mercoledì prossimo, fuori dalle mura amiche contro la Vibonese.

Un undici del Due Torri

Un undici del Due Torri

Due Torri – Siracusa 0-0
Due Torri (3-5-1-1): Ingrassia; Tricamo Matinella Acquaviva; D’Amico (32′ st Akuku) Calafiore Pitarresi Giacobbe (42′ st Pisani) Postorino; Genovese Petrullo (20′ st Giannola). A disp.: Paterniti, Scolaro, Cicirello, Cardaci, Sciotto, De Chiara. All.: Antonio Venuto.
Siracusa (4-2-3-1): Viola; Santanaria Chiavaro Vindigni Giordano; Baiocco Spinelli; Sibilli (38′ st Rizzo) Catania Dezai (15′ st Palermo); Crocetti (20′ st Testardi). A disp.: Evola, Orefice, Figura, Barbiero, Mascara, Gallo. All.: Andrea Sottil.
Arbitro: Francesco Luciani di Roma.
Assistenti: Isidoro Grasso di Acireale e Roberto Fraggetta di Catania.
Ammoniti: Chiavaro (S), Baiocco (S), Vindigni (S), Scolaro (DT), Spinelli (S). Note: Spettatori: 650 circa, 150 presenti nel settore ospiti.

Commenta su Facebook

commenti