Il Cus Unime batte in trasferta la Basilicata Nuoto nei playoff

Il CUS Unime ha iniziato con il piede giusto la parte finale della stagione di serie B di pallanuoto maschile, tornando dalla “Scandone” di Napoli, piscina sempre ostica, con una vittoria frutto di determinazione e compattezza. Il finale di 6-4 con il quale gli “universitari” hanno superano la Basilicata Nuoto 2000 è figlio di una gara molto fisica, giocata con estrema determinazione da entrambe le parti.

Un tiro del micidiale Cusmano

Dopo qualche minuto di studio , è il CUS a passare avanti per due volte con le marcature di Balaz ed Ambrosini, intervallate dal momentaneo pareggio siglato da Varriale. Nella seconda frazione, il CUS crea tanto, ma non riesce a concretizzare, soprattutto con l’uomo in più. Cusmano realizza il nuovo vantaggio cussino dopo il 2-2 firmato da Di Martire A 3 secondi dalla sirena dell’intervallo lungo, Ricci riagguanta gli ospiti con la rete del 3-3. Potrebbe essere la svolta della sfida e la doccia fredda per i peloritani, ma, al contrario, il terzo tempo risulta praticamente a senso unico con gli ospiti che cambiano totalmente ritmo e diventano letali quando decidono di affondare il colpo, mentre in difesa alzano un muro praticamente invalicabile (la Basilicata segnerà solo una volta nella terza e quarta frazione).

Dopo il cambio vasca, Cusmano prima segna il 4-3, poi sbaglia il momentaneo +2 su rigore, ma, pochi minuti dopo, si fa perdonare con una splendida invenzione. A seguire, Maiolino dalla distanza spiazza il portiere per il massimo vantaggio (6-3). Nell’ultimo quarto, i messinesi provano più volte ad arrotondare il punteggio in vista del ritorno, ma tutte le volte si scontrano con le belle parate di Torti. Dall’altro lato, la Basilicata ha il merito di rimanere in partita e provarci sino alla fine con il centro di Di Martire a 5.31 dalla fine, che serve, però, solamente a rendere meno amara la sconfitta.  Arrivata la rassicurante affermazione esterna, adesso l’attenzione del CUS Unime si sposta tutta su gara 2, in programma alla Cittadella Sportiva Universitaria sabato, quando sarà previsto il pubblico delle grandi occasioni a spingere i gialloblu verso il passaggio del turno.

Basilicata Nuoto 2000 – CUS Unime 4-6 (1-2, 2-1, 0-3, 1-0)
Basilicata Nuoto 2000: Torti, Di Palma, Ricci 1, Cantarella, Bruschini, Silvestri, Fasanella, DI Martire 2, Zizza, Varriale 1, Campese, Magliuolo, Sciubba.
CUS Unime: Spampinato, Russo, Maiolino 1, De Francesco, Condemi, Cusmano 3, Aiello, Ambrosini 1, Naccari F., Vinci, Balaz 1, Cama.
Arbitri: Anaclerio e Paduano.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti