Seconda Divisione – Il Cosenza si isola in vetta, poker del Teramo secondo. Messina a -4 dall’ottavo posto

L'esultanza dei calciatori del Cosenza, che ha ottenuto la vetta con un gol al 90'
L'esultanza dei calciatori del Cosenza, che ha ottenuto la vetta con un gol al 90'

L’esultanza dei calciatori del Cosenza, che ha ottenuto la vetta con un gol al 90′

Con una marcatura in extremis di Alessandro i silani riconquistano il primo posto in solitaria, confermandosi da matricola (dopo il ripescaggio estivo) tra le rivelazioni di questo inizio stagione. Sconfitto il Melfi, che scivola a -4 dalla vetta. Poker di reti per il Teramo, che passa nettamente a Martina e conquista la piazza d’onore, mostrandosi in gran salute. Buon pareggio esterno a Gavorrano per la Vigor Lamezia, che conserva l’ultimo gradino del podio. Il Poggibonsi (di scena domenica prossima al San Filippo) ha superato con un doppio penalty l’Aprilia, agganciato in quinta posizione. I successi casalinghi con Castel Rigone ed Arzanese (uniche due formazioni alle spalle del Messina) consentono a Casertana e Tuttocuoio di issarsi tra le prime otto, in piena zona “promozione”. Il Chieti supera l’Aversa Normanna e cancella sul campo l’amarezza per il punto di penalizzazione inflitto nei giorni scorsi dalla Giustizia Sportiva. Ancora un pareggio per l’Ischia contro il Sorrento. Il Messina scivola a -4 dall’ottavo posto, anche se nessun obiettivo è precluso ad un club che non è ancora riuscito a dimostrare sul rettangolo di gioco l’innegabile valore della sua rosa. Domenica prossima un menu che si annuncia invitante, con almeno quattro incroci di assoluto interesse: Aprilia-Melfi, Aversa Normanna-Cosenza, Teramo-Chieti e Vigor Lamezia-Casertana. Un’ottima notizia anche per il Messina, costretto ad indossare le vesti di inseguitrice.

La formazione del Teramo vice-capolista

La formazione del Teramo vice-capolista

I Risultati della 7^ giornata del Girone B di Seconda Divisione: 
Casertana-Castel Rigone 1-0
48′ Caturano
Chieti-Aversa Normanna 1-0

52′ Cinque
Cosenza-Melfi 1-0

90′ Alessandro
Gavorrano-Vigor Lamezia 1-1
17′ Bianchi (G), 65′ D’Amico (VL)
Ischia-Sorrento 0-0

Martina Franca-Teramo 1-4
23′ e 95′ Bernardo (T), 61′ Petrella (T), 83′ Rocchi (MF), 92′ Casolla (T)
Messina-Foggia 0-3

18′ Giglio, 71′ Licata, 95′ Zizzari
Poggibonsi-Aprilia 2-1

20′ e 66′ Pera (P, entrambe su rigore), 35′ Montella (A)
Tuttocuoio-Arzanese 2-0
60′ Ferretti, 70′ Salzano

Tra le protagoniste di giornata il Poggibonsi, che si conferma nei quartieri alti della graduatoria

Tra le protagoniste di giornata il Poggibonsi, che si conferma nei quartieri alti della graduatoria

La nuova Classifica: Cosenza 16 punti; Teramo 15; Vigor Lamezia 14; Melfi 12; Poggibonsi e Aprilia 11; Casertana, Tuttocuoio ed Aversa Normanna 10; Foggia e Chieti* 9; Sorrento 8; Ischia e Gavorrano 7; Messina e Martina Franca 6; Castel Rigone 4; Arzanese 2.
* 1 punto di penalizzazione.

Il programma del Prossimo Turno (domenica 20 ottobre): 
Aprilia-Melfi
Aversa Normanna-Cosenza
Castel Rigone-Tuttocuoio (sabato 19/10 ore 15)
Foggia-Ischia
Martina Franca-Gavorrano
Messina-Poggibonsi
Sorrento-Arzanese
Teramo-Chieti
Vigor Lamezia-Casertana

La classifica Marcatori: Dimas (Teramo) 5 reti; Cavallaro (Foggia), Maiorino (Sorrento), Zampaglione (Vigor Lamezia), De Angelis (Cosenza), Orlando (Aversa Normanna) e Tranchitella (Castel Rigone) 4; Salzano (Tuttocuoio), Mancino (Casertana), Montella (Aprilia), Pera (Poggibonsi), Giglio (Foggia), Guidone (Chieti) e Bernardo (Teramo) 3.

Commenta su Facebook

commenti