Il Barone della Caperrina, al PalaCultura Antonello in scena “I Fikissimi”

TeatroGli attori della compagnia "I Fikissimi" durante le prove

Giovedì 28 dicembre alle ore 20.30 sul palco del PalaCultura “Antonello” andrà in scena lo spettacolo “Il Barone della Caperrina” di Pippo Iannelli, commedia brillante in tre atti della compagnia de “I Fikissimi”. L’evento è a scopo benefico con il patrocinio del Comune di Messina e dell’Associazione AMMI e il ricavato andrà alle Associazioni Terra di Gesù Onlus, Leo Onlus e Mirko Piskeo Onlus.

Teatro

La locandina de “Il Barone di Caperrina”, commedia brillante de “I Fikissimi”

Lo spettacolo rientra nel programma di eventi per la “Commemorazione del 115° anniversario del terremoto di Messina del 28 dicembre 1908”, che verrà presentato in conferenza stampa mercoledì 20 dicembre. Protagonista della commedia è la società messinese di inizio 900, in cui la gente è ancora attaccata ai valori nobiliari ma con uno sguardo aperto alle libertà dell’era moderna.

Nella commedia si ha una visione trasversale di quella società, con i personaggi un po’ tutti protagonisti: baroni e marchesi, l’amico “senzale”, la maestra, il pescivendolo/imprenditore e lo sciupa femmine. Le cameriere, che nella storia hanno un ruolo fondamentale, diventano più determinanti delle signori nobili. E infine c’è Peppe Nappa, maschera siciliana tipica della letteratura popolare, che nella sua ingenuità dispensa consigli e riflessioni attraverso la saggezza antica dei proverbi siciliani.

Teatro

Tutti gli attori dello spettacolo “Il Barone di Caperrina”

Entrando nel dettaglio della storia, siamo nel clima delle festività natalizie e i protagonisti vivono giorni gioiosi, intenti a festeggiare il fidanzamento del baronetto e della marchesina. Ma il terrificante terremoto dell’alba del 28 dicembre 1908 rade al suolo la città. La felicità e la spensieratezza in un attimo si trasformano in morte e dolore, ma anche da questa circostanza qualcosa di buono nascerà…

A dirigere lo spettacolo sarà Nanni Petrungaro, l’aiuto regista Rosita Sciacca, il coordinamento scene, luci ed effetti sonori Massimo Pulitanò e le foto-filmografia e colonna sonora Paolo Musarra. Sul palco reciteranno Gaetano Campagna, Giovanna Genitori, Pippo Picciolo, Luisa Barvaro, Katia Bevacqua, Argentina Sangiovanni, Carmelo Peditto, Rita La Paglia, Letizia Lucca, Ermanno Micheluzzi, Gaetano Gerbino, Giampaolo Nicocia, Pippo Iannelli, i piccoli Giada, Gabriele, Simone e Karol. Al violino si esibirà Diacenta Paolillo.

Autori

+ posts