Igea Virtus, tante reti nei primi due test. Ferrara: “Dobbiamo fare gruppo”

Nuova Igea VirtusLa Nuova Igea Virtus in campo per un'amichevole estiva

Il ritiro estivo si è aperto subito con due test amichevoli per la Nuova Igea Virtus, che prima ha affrontato i padroni di casa del Fondachelli Fantina, che militano in seconda categoria, realizzando cinque reti, e poi sul manto erboso del “Munafò” ha sfidato la Virtus Messina, che partecipa invece al torneo di terza categoria, firmando addirittura 22 reti complessive. 

Nuova Igea Virtus

Primi allenamenti stagionali per l’Igea Virtus

Soddisfatto il tecnico Pasquale Ferrara: “Queste partite servono a mettere minuti nelle gambe e scaricare le tossine delle doppie sedute di lavoro. Adesso non contano tanto i risultati, ma le gare sono funzionali alla crescita collettiva del gruppo, a conoscerci e fare squadra. Dobbiamo tramutare i dubbi in certezze e capire prima di tutto quali sono le migliori soluzioni che possiamo adottare, anche a partita in corso”. 

Nelle due sfide ben otto marcature per Cannistrà, l’under prelevato dal vivaio del Foggia, quattro a testa per Longo (prelevato dal Castrovillari) e Leone (ex Leonzio), due a testa per Nisticò (scuola Crotone) e per il riconfermato De Gaetano. Il club ha intanto ufficializzato la cessione, a titolo definitivo, del giovane Pio Antonio Bucolo al Milazzo, dove ritroverà gli ex compagni Trimboli e Presti. 

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza