Igea Virtus: Battere il San Gregorio e poi sperare…

La formazione dell'Igea Virtus

L’Igea Virtus torna in campo per l’ultima gara della stagione regolare, che vedrà i giallorossi di Perdicucci ospitare al D’Alcontres l’ormai retrocesso San Gregorio. I barcellonesi non dovrebbero aver problemi a superare la formazione etnea ed incamerare quindi i tre punti che le consentirebbero di sperare ancora nella qualificazione ai play off.

D'Anna in azione

D’Anna in azione

La sconfitta giunta in pieno recupero domenica scorsa a Mascalucia contro il Catania San Pio X, ha complicato i piani dei barcellonesi che adesso devono vincere contro il San Gregorio e poi sperare che il Modica non colga il successo pieno a Brolo. Ma non finisce qui, perché se si verificasse questa ipotesi, i giallorossi diventerebbero la sesta squadra della graduatoria del girone B. A questo punto rientrerebbe in gioco per disputare i play off soltanto se il San Pio X (eliminato dal Campobasso nella semifinale di Coppa Italia) dovesse beneficiare del salto di categoria per la concomitante promozione delle squadre che l’hanno preceduto nella classifica finale della competizione vinta dai molisani.

Sarà realisticamente difficile che ciò avvenga, bisogna comunque sottolineare che la squadra giallorossa è stata protagonista di un buon campionato e ad un certo punto ha fatto anche sognare i suoi tifosi. Questa squadra ha il merito di aver riportato l’entusiasmo fra gli sportivi ed ha gettato le basi per un futuro ambizioso.

I tifosi dell'Igea Virtus

I tifosi dell’Igea Virtus

In occasione del match con il San Gregorio, l’ingresso degli sportivi allo stadio D’Alcontres sarà gratuito. La dirigenza barcellonese ha attuato una scelta al fine di consentire ai ragazzi in campo di ricevere il meritato tributo, dopo un intenso anno di sacrifici nel corso del quale non sono mancate le difficoltà.

Calcio d’inizio alle ore 16, il match sarà diretto dal sig. Mario Milana di Trapani; assistenti Antonio Barone di Marsala e Rosy Floriana Barbata di Trapani.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti