Igea, Tramonte: “Non abbiamo mai mollato. Il gol un’emozione inaspettata”

Antony TramonteAnche l'ormai ex igeano Antonino Tramonte è cresciuto nella "Primavera" del Palermo

L’1-1 dell’Igea Virtus a Nocera ha portato la firma del giovane Antonino Tramonte. La prima rete in Serie D del centrocampista classe ’98, prodotto del settore giovanile del Palermo, è servita ai barcellonesi a conservare l’imbattibilità, grazie al pari conquistato al cospetto di una delle grandi favorite del torneo. “Non abbiamo mai mollato – ha spiegato Tramonte in conferenza stampa – e dopo lo svantaggio abbiamo cercato di reagire, nel minor tempo possibile ed in qualsiasi maniera, sia provando ad allargare il gioco che facendo densità in mezzo al campo. Alla fine è arrivato un bel gol, ma potevamo anche vincere la partita”.

Igea Virtus

Tifosi Igea Virtus a Nocera (foto Nocerinalive)

Sul suo gol, siglato nel corso della ripresa, aggiunge: “Una bella emozione, anche inaspettata. Ad inizio settimana avevo avuto vari problemi al flessore, ma alla fine il lavoro viene sempre ripagato. Mi sono sbloccato”.

Mantenere i piedi ben piantati per terra è il diktat del tecnico Raffaele, sposato dalla squadra: “Come idea abbiamo quella di salvarci, però nel calcio non si può mai sapere. Potremmo anche arrivare in alto, ma non sappiamo come finirà il campionato e dunque dobbiamo pensare soltanto partita per partita”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com