Igea, Filosa: “Vogliamo sbloccarci in casa. A Barcellona sto imparando tanto”

Nuova Igea VirtusLa formazione dell'Igea Virtus (foto Paolo Furrer)

Fra gli under più impiegati in casa Igea Virtus c’è sicuramente il difensore centrale Andrea Filosa, fin qui sempre in campo da titolare nelle cinque gare disputate tra campionato e Coppa Italia. Il 19enne originario del centro cosentino di Cariati è consapevole che i giallorossi sono chiamati al riscatto dopo il ko di Siracusa.

Nuova Igea Virtus

Andrea Filosa, Francesco Triolo e Antonio Nisticò dell’Igea Virtus

“Siamo pronti alla sfida con il Portici, vogliamo ripartire più forti di prima. Abbiamo analizzato l’ultima gara per cercare di correggere gli errori. Al 94′ il loro portiere ha compiuto un miracolo, negandoci il pari. Non avremmo rubato nulla. Vogliamo sbloccarci in casa, segnando e centrando la prima vittoria davanti al nostro pubblico dopo quella di Lamezia“.

Cresciuto nel Crotone, con una sessantina di presenze tra Under 17 e Primavera, ha anche trovato la rete contro Viterbese e Benevento: “Per me è la prima esperienza tra i grandi, lontano da casa. Un’avventura importantissima, perché i grandi mi mettono a mio agio e ti aiutano al minimo errore. Non potevo fare una scelta migliore. Credo di essere cresciuto molto ma posso imparare qualcosa ogni giorno dai compagni e dal mister. Anche a Crotone mi avevano consigliato la piazza di Barcellona“.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33