Igea, altri tre under: Russo dalla Reggina, Verdura dal Catanzaro e Di Bella

Emanuele Di BellaEmanuele Di Bella nella sede del Parma

La Nuova Igea Virtus, che giovedì alle ore 20 si presenta ufficialmente al suo pubblico allo stadio D’Alcontres, completa la sua rosa con altri tre innesti tra gli under. Il direttore sportivo Benedetto Bottari ha praticamente definito gli arrivi del difensore Di Bella e degli attaccanti Russo e Verdura, che portano a 28 gli elementi in rosa (alcuni saranno impiegati principalmente nella “Juniores”).

Emanuele Di Bella

Emanuele Di Bella era stato ceduto dal Camaro al Genoa

Emanuele Di Bella, messinese, è un terzino destro classe 2003. Dopo la prima esperienza al Camaro, è cresciuto nel vivaio del Parma, collezionando 14 apparizioni nell’Under 17 gialloblu, dopo una breve parentesi al Genoa. Poi l’esordio nella Primavera della Reggina e 7 gettoni in D con il Paternò nel passato torneo.

Santi Russo, 2004, arriva in prestito dalla Reggina. Per lui già 13 apparizioni e una rete contro il Crotone tra Primavera e Under 17. Con gli amaranto è stato impiegato sia da punta centrale che da esterno sinistro. Arriva invece in prestito dal Catanzaro Gioele Verdura, attaccante 2005, anche lui con un passato nel Camaro, come l’altro Verdura già in rosa, Cristian.

Verdura

Cristian Verdura in azione con il Camaro

Di seguito la rosa aggiornata della Nuova Igea Virtus.
Portieri – Francesco MAGGI (Olympia Agnonese), Ivan DI FINA (2003), Francesco BUCOLO (2004).
Difensori – Maurizio DALL’OGLIO, Francesco DI BARTOLA (2005), Emanuele DI BELLA (2003, Paternò), Angelo DELLA GUARDIA (Agropoli), Gabriele FRANCHINA, Alessio PATANÈ (2005), Fabrizio SILIPIGNI (2004, Acr Messina), Lorenzo TORRE (2004), Marco TRIMBOLI, Cristian VERDURA (2005).
Centrocampisti – Danilo ABBATE (Mazara), Giovanni BIONDO (Cittanova), Pio BUCOLO (2003), Fabio PRESTI, Amedeo VINCENZI (Favl Cimini).
Attaccanti – Fabio AVENI, Alberto CIRELLI (Real Forio), Guglielmo D’AMICO (2005), Alessio DE GAETANO (2003), Lucas IDOYAGA (Sciacca), Antonio ISGRÒ, Giulio PARDO (Nissa), Santi RUSSO (2004, Reggina, prestito), Antonio SOTTILE (2004), Gioele VERDURA (2005, Catanzaro, prestito).

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma