I prossimi impegni della Siac Messina, esordio in Calabria per l’Under 19

Siac MessinaI giocatori della Siac Messina

E’ in programma sabato, al “PalAlberti” di Barcellona Pozzo di Gotto, la ventiduesima edizione del “Memorial Alessandro La Mendola” di calcio a 5; l’inizio verrà dato alle ore 16.30. L’ormai abituale appuntamento, organizzato dalla Siac Messina in ricordo del giovane atleta scomparso nel 1999 a causa di un tragico incidente stradale in moto, va al di là dell’aspetto sportivo ed ha anzi come preminente quello sociale.

Siac Messina

La locandina del Memorial

Il messaggio alla base dell’evento è, infatti, l’esortazione rivolta ai motociclisti affinché utilizzino sempre il casco e, al termine della manifestazione, verranno consegnati, come ogni anno, proprio dei caschi, oltre a trofei e coppe, offerti dalla concessionaria ufficiale Honda “Motostore” di Messina, che la dirigenza “ringrazia sentitamente assieme all’On The Run di Tremestieri per la preziosa collaborazione”.

Parteciperanno al triangolare Siac, Mortellito e Meriense, squadre militanti nel campionato nazionale di serie B. Per la compagine dello Stretto sarà una buona occasione per valutare lo stato di forma del gruppo, che, in settimana, ha svolto un allenamento congiunto con il Cataforio. Il test con i calabresi ha evidenziato sia agli aspetti positivi che quelli sui quali si deve lavorare maggiormente in vista dell’inizio ufficiale della stagione agonistica.

Siac Messina

Il capitano della Siac Antonio Colavita

GIOVANILE – L’Under 19 debutterà domenica 17 ottobre in casa della Polisportiva Futura nel campionato nazionale di categoria. La formazione biancazzurra è stata inserita nel girone R (calabro-siculo), assieme ad altre 11 avversarie: Bovalino C5, Catanzaro, Casali del Manco, Ecosistem Lamezia, Polistena, Pirossigeno Città di Cosenza, Pgs Luce Messina, Mirto C5, Polisportiva Futura, Soccer Montalto e Cataforio C5. La regular season terminerà il 24 aprile (“giro di boa” fissato per il 23 dicembre).

Le 16 formazioni che si imporranno nei rispettivi raggruppamenti accederanno direttamente ai sedicesimi dei playoff scudetto, mentre quelle classificatesi dal secondo al quinto posto si sfideranno nei turni preliminari. Confermata la formula della Final Four; chi supererà i quarti si ritroverà, quindi, in una sede unica per disputarsi il diritto di salire sul tetto d’Italia. In totale, sono 186 i club dell’intera Penisola che battaglieranno per il Tricolore.

The following two tabs change content below.