Grande successo per le tappe siciliane del “Road Tour”

Road TourRoad Tour

Hanno riscosso grande successo le sette tappe siciliana del Road Tour, che dal 24 al 30 ottobre ha coinvolto migliaia di alunni soprattutto delle scuole elementari e medie.

Road Tour

Magaudda, Accorinti e Bosurgi

L’evento organizzato dal Panathlon International presieduto dallo svizzero Pierre Zappelli per promuovere non solo lo sport giocato, come nel caso specifico il Basket ed il Golf, ma anche i sani valori che lo sport trasmette attraverso la distribuzione della “Carta dei diritti dell’atleta e dei doveri dei genitori”. Le città siciliane coinvolte sono state: Palermo, Caltanissetta, Enna, Catania, Siracusa, Agrigento e Messina. Eugenio Guglielmino (Governatore del Distretto Area 9 Sicilia) ha dichiarato: “Aver ottenuto la disponibilità da parte del Panathlon International di far transitare anche in Sicilia il camper del Road Tour è stata un’opportunità che i panathleti siciliani non si sono fatti scappare facendo convergere alunni e genitori nelle piazze delle città dove sostava il camper. Obiettivo principale era la divulgazione della ‘carta dei doveri dei genitori nello sport’ mirata ad una maggiore sensibilizzazione dei genitori a far svolgere ai propri figli attività sportive non necessariamente agonistiche bensì improntate alla conoscenza dell’etica e dei valori di una sana attività sportiva. Riteniamo infatti determinante che vi sia una presenza attività dei genitori nel seguire i propri figli, ma che riesca anche ad essere neutrale nelle scelte delle discipline sportive da praticare. Non ultimo, infine, la sensibilizzazione dei genitori a vivere le giornate di sport dei propri figli senza coinvolgimenti emotivi che spesso travalicano i normali comportamenti in una società civile”.

Road Tour

La premiazione della dott.ssa Giovanna Famà

In particolare nella città in riva allo stretto diverse centinaia gli alunni delle scuole elementari e medie si sono ritrovati in Piazza Cairoli. A tutti i presenti è stata consegnata la Carta dei doveri dei genitori nello sport alla presenza del Sindaco Accorinti, Assessori e Consiglieri Comunali, la pluricampionessa di pallanuoto Silvia Bosurgi ed lo “storico” ex presidente del Coni messinese Giovanni Bonanno. Al termine della Giornata il Presidente del Panathlon Club di Messina Ludovico Maggauda ha consegnato il Premio del Sorriso Gogòl al presidente del Tennis Club della città dello stretto Giovanna Famà.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti