Giunta: “Nasco mezzala ma posso fare il play. Sono già emozionato per l’esordio”

Francesco GiuntaFrancesco Giunta nel riscaldamento (foto Andrea Rosito)

Il cuore inizia a battere più forte e l’emozione per il debutto con quella maglia che ha sognato per tanti anni si fa sentire. Il centrocampista messinese Francesco Giunta è pronto all’esordio di Cerignola: “Non vediamo l’ora di cominciare. Abbiamo lavorato tanto e bene in questo pre-campionato, penso che il mister sia contento e lo siamo anche noi, in campo i risultati si iniziano a vedere. Personalmente mi sento bene e la squadra inizia a girare”.

Francesco Giunta

Giunta inseguito da un avversario (foto Andrea Rosito)

Sabato al “Monterisi”, contro la rivelazione dello scorso campionato, mancheranno Ragusa, Manetta e Franco, tre pedine non da poco. “Avremo purtroppo queste defezioni per squalifica, però chi andrà in campo darà il massimo, come chi dovesse entrare nel corso della partita e chi resterà in panchina. Andremo lì per fare risultato”.

Sul rapporto con l’allenatore giallorosso Giacomo Modica e circa la possibilità di essere impiegato da play, data la squalifica di Franco per quattro turni, l’ex di Campobasso e Gavorrano dice: “Il mister non parla tanto, cerca più di darci una mano durante gli allenamenti. Io sto bene fisicamente, quando verrò chiamato in causa darò il massimo per i compagni, la squadra, la gente e soprattutto per la società che mi ha dato questa grande opportunità. Da play ho giocato a fasi alterne, ho agito quasi sempre da mezzala ma all’occorrenza ho fatto anche il mediano, in base a dove mi metterà il mister farò del mio meglio”.

Francesco Giunta

Francesco Giunta con la maglia del Follonica Gavorrano

Da un  messinese doc il messaggio indirizzato ai più giovani del gruppo è chiaro: “Stiamo cercando di fargli capire cosa vuol dire giocare in prima squadra e in una città importante come questa. Parte tutto dall’allenamento a livello di mentalità e foga agonistica che vanno messe poi in campo in partita”.

I tifosi del Messina li conosce bene e li ha già salutati durante gli allenamenti a porte aperte a Bisconte. Aspettando la prima casalinga al “Franco Scoglio” la data del 10 settembre (salvo rinvii dovuti alla situazione della squadra “X”, che dovrebbe essere la Casertana) Giunta l’ha cerchiata in rosso sul calendario: “Sono felice della mia gente. I compagni sono rimasti abbastanza stupiti perché non è facile trovare questo entusiasmo che va al di là delle difficoltà che ci sono qui. Vogliamo regalare loro tante gioie. Pensiamo partita per partita, spero di vedere tanti tifosi pure a Cerignola prima di iniziare anche in casa. Per me sarà un’emozione incredibile giocare nello stadio della mia città che non vedo l’ora di provare”.

Autori

+ posts