Giovedì i Tinturia, venerdì lo show di Achille Lauro sul palco del Duomo

Achille LauroAchille Lauro in una delle sue esibizioni a Sanremo

Sbarca a Messina l’energia dei Tinturia: protagonisti giovedì 14 luglio sul palco di Piazza Duomo per uno degli appuntamenti del cartellone #LiveMe promosso dal Comune. Il nome del gruppo in siciliano significa “monelleria” o anche “pigrizia”, sono conosciuti anche come Lello Analfino & Tinturia: nati nel 1996 a Raffadali, in provincia di Agrigento, pubblicano l’album d’esordio discografico nel ’99, “Abusivi (di necessità)”, che ottiene successo in tutta la Sicilia ma rimane circoscritto all’isola a causa dei testi in siciliano.

Tinturia

I Tinturia si esibiranno a Piazza Duomo

Questo disco includeva una cover di “La donna riccia” di Domenico Modugno, col testo riadattato e tradotto in siciliano. Da allora un successo dietro l’altro e cinque cd pubblicati. I Tinturia definiscono il loro genere musicale come sbrong, ossia una fusione eterogenea di pop, rock, folk, ska, funk, rap e reggae: proporranno al pubblico messinese, che li ha già apprezzati in altre occasioni, il the best della loro carriera.

L’ultimo appuntamento è previsto per domenica 17 con Clementino. Venerdì 15 invece l’attesissima tappa di Achille Lauro, che sta infiammando l’estate con la tournée Superstar – Electric Orchestra, spettacolo prodotto da Friends&Partners: in scena un imponente show, dagli arrangiamenti ai costumi, in cui l’artista si mostra al pubblico in una veste completamente nuova che permetterà di scoprire la sua anima rock. Cinquanta elementi sul palco insieme coi cinque componenti della sua band punk rock per un tour 2.0 in giro per l’Italia e che toccherà anche la Svizzera.

Achille Lauro

Achille Lauro sarà accompagnato da un’orchestra di 52 elementi

“Con il mio team sto rendendo concreto un progetto che ho immaginato e visualizzato in ogni dettaglio mesi e mesi fa – racconta Lauro –. Ora non vedo l’ora che prenda vita. Mi sembra sia passata una vita dall’ultima volta in cui mi sono esibito in tour. L’emozione è totalmente diversa rispetto ad altri contesti. Il pubblico si riunisce per sentire un determinato tipo di musica. Ti trovi davanti a persone che apprezzano il tuo modo di scrivere, di cantare, di esibirsi. Si percepisce un’energia e una complicità totalmente diverse. Non vedo l’ora di riviverlo”. 

L’artista porterà sul palco tutta la musica prodotta negli anni, dai primissimi dischi a oggi. Tra gli altri, “Stripper”, la canzone con cui ha gareggiato all’Eurovision Song Contest 2022, e i brani contenuti in “Lauro – Achille Idol Superstar”, nuova edizione dell’album “Lauro” che rappresenta una naturale prosecuzione evolutiva del percorso fatto con il precedente album 1969. Tra queste è inclusa, “Domenica” , il brano in gara al 72esimo Festival di Sanremo, che ha stupido il pubblico con la sua performance iconica.

Autori

+ posts