Giovanissimi, Messina battuto a Napoli

E’ cominciato con una sconfitta il campionato dei Giovanissimi Nazionali del Messina, impegnati in trasferta contro la squadra più blasonata del girone, il Napoli. 
Nella sfida, disputata su due tempi da 35 minuti, ottimo l’approccio dei piccoli giallorossi che hanno chiuso il primo tempo sullo 0-0, dopo aver mancato il vantaggio in più occasioni. In una di queste il Messina esaltava le doti di Barbaro, estremo difensore campano che salvava la propria porta con un intervento prodigioso. Sucessivamente era Sturniolo a sprecare una ghiotta chance, dopo essersi trovato solo davanti a Barbaro. 
La beffa per i ragazzi di Crisafulli arrivava al 5′ della ripresa, quando Musella effettuava il primo tiro verso la porta del Messina che si trasformava nel gol del vantaggio partenopeo. I peloritani reagivano, ma mancavano altre facili occasioni con Carini che sbagliava clamorosamente due palle gol a pochi passi dalla porta dei locali. Il Napoli si difendeva con i denti e trovava il raddoppio nell’ultima azione della partita con Amabile che, in contropiede, superava Benfatta per la seconda volta.

Il tabellino.

NAPOLI-MESSINA 2-0
Napoli: Barbaro, Musella, Marino, Santoro (16’st Avitabile), Riccio, Esposito (3’st Caiazza), Vasca (20′ st Gaetano), Pelliccia, Mentana (23′ st De Vena, 28′ Messina), Amabile, Guida. All. De Vena.
Messina: Benfatta S., Arizzi (34′ st Mirabile), Tritone (3′ st Laudani), Benfatta P., Micali, Leo, Scaffidi (23′ st Cutè), Presti F.(34′ st Marabello, Sturniolo (8′ st Presti M.), Carini, Mendolia. All. A.Crisafulli.
Arbitro: Paride Marazia di Nocera Inf.
Reti: 5′ st Musella, 37′ st Amabile.
Ammonizioni: 18′ pt Carini (M), 18′ st Amabile (N), 29′ st Guida (N).
Angoli: 4 a 3.

Commenta su Facebook

commenti