Giovani: Galipò a 16 anni 15 minuti in campo in A. Ippedico ottavo miglior under in B

Giorgio Galipò (Betaland)

Giornata storica la seconda del campionato per la Betaland Capo d’Orlando. Giorgio Galipò, giovane orlandino di nascita classe 1999, a soli 16 anni ha giocato più di 15 minuti in Serie A in un solo match. Galipò aveva già esordito lo scorso anno contro la Virtus Bologna, per poi entrare anche nei match contro Avellino e Torino, prossima avversaria della Betaland di coach Gennaro Di Carlo.

Dominique Archie continua il suo ottimo inizio di stagione, entrando nella TOP 10 in 3 classifiche di rendimento: l’ala americana è infatti decimo per punti segnati di media (con 17.5 a match), nono per palle rubate (2 palloni recuperati a gara) e ottavo per stoppate (con 1.5 tiri “bloccati”).

Domenica, inoltre, Archie ha superato quota 1000 punti segnati con la maglia dell’Orlandina Basket: è il terzo giocatore della storia ad esserci riuscito. Con i suoi 1009 punti, ha davanti solamente Yegor Mescheriakov (con 1088 punti) e Keith Carter (con 1296).
Dando un’occhiata alle statistiche di squadra, invece, dopo due giornate, la Betaland Capo d’Orlando è infatti seconda per palle recuperate (10.5 di media) e per stoppate (4 a gara), segno di un’ottima impronta a livello difensivo della squadra paladina e della bontà del lavoro di coach Di Carlo e del suo staff.

Seconda giornata di campionato anche per la Serie B con ancora in campo numerosissimi giovani, in attesa del recupero della gara tra Stella Azzurra Roma e Cuore Basket Napoli. I giocatori che fanno parte della quota Under per la stagione 2016-17 sono i nati dal 1996 in poi.
In testa alla TOP10 (stilata in base alla valutazione) troviamo il losing effort di Marco Salari (’96): nonostante abbia sfiorato la tripla doppia, Isernia non riesce a superare Bisceglie perdendo di misura (62-68).

Giuseppe Ippedico

Giuseppe Ippedico

Seconda posizione per Eugenio Beretta, sempre più a suo agio nei giochi di coach Paccariè: il lungo classe 1996 conferma la sua predisposizione a rimbalzo (10, di cui 4 offensivi) e torna in doppia cifra nei punti realizzati, dopo la serie di doppie-doppie della scorsa stagione. Sull’ultimo gradino del podio Marco Pasqualin (’97), 16 punti con 3/5 da 3 nella vittoria 66-58 della Pall. Crema sull’Urania Milano.

Scorrendo la classiffica troviamo in 4a posizione un ottimo Davide Meluzzi (’98), capace di trascinare Rimini alla seconda vittoria consecutiva con 15 punti, 5 rimbalzi e 5 assist. Da segnalare inoltre l’ottima prova di Riccardo Cattapan (’97), un fattore (10 punti e 7 rimbalzi in 19 minuti) nella vittoria 84-67 della PMS su Valsesia.
Infine sottolineatrua per Giuseppe Ippedico, cestista classe 1997, del Basket Barcellona è nella classifica dei migliori under di terza serie. Una partita persa e una vita per i siciliani, ma il nome del gocatore di Ruvo Puglia è in classifica alla ottava posizione, a pari merito con con Bianchi del Basket Montecatini.

The following two tabs change content below.