Gescal, Ballarò: “Contento per gol e vittoria. Ora vogliamo chiudere bene”

GescalBallarò ha firmato una splendida rete su punizione (foto Marco Familiari)

Una prestazione d’alta qualità, impreziosita da una rete di rara bellezza, una punizione imprevedibile e piena di effetto che non ha lasciato scampo al portiere della Valdinisi. Gioele Ballarò, uno dei trascinatori del Gescal, ha firmato la rete del vantaggio nell’ultimo match casalingo con una vera e propria perla: «Ci provo durante gli allenamenti e dopo diversi tentativi in partita finalmente ci sono riuscito», ha raccontato il centrocampista biancoverde che, insieme a Zappalà, autore del definitivo 2-0, ha sancito il primo successo al “Marullo” in campionato.

Gescal

Il Gescal celebra rete e successo (foto Marco Familiari)

«È stata la prima vittoria in casa, contro una squadra molto attrezzata. Siamo contenti, anche perché la settimana precedente sul campo della Torrenovese avevamo fatto bene ma non abbiamo ottenuto punti». Contro la Valdinisi, invece, il Gescal ha conquistato il bottino pieno salendo a quota 14 in classifica e allungando a +5 sulla zona play-out.

Tre punti preziosi, una bella prestazione ma la squadra avrebbe potuto e dovuto chiudere prima la gara: «Un limite che abbiamo da qualche partita. Approcciamo bene, magari passiamo in vantaggio, ci impegniamo ma non riusciamo a chiuderla. Per ora va così, ma speriamo che anche questa vittoria ci aiuti», ha aggiunto Ballarò, classe 1997 e uno dei giocatori più esperti del gruppo biancoverde: «Siamo tutti giovani, con tanti 2000-2002, ma con Tiano, Daniele Giordano o La Rocca e Marino, che erano assenti, dobbiamo portare avanti la squadra. Siamo soddisfatti».

Gescal

Ballarò nel match con la Valdinisi caratterizzato da tanti cartellini (foto Marco Familiari)

E domenica si torna in campo per l’ultima giornata del girone di andata. Ballarò e compagni saranno impegnati in trasferta contro il Pro Falcone, quinto in classifica, mentre mercoledì 22 sono attesi, ancora fuori, dalla gara di ritorno di Coppa Italia contro il Calatabiano, all’andata battuto 2-1: «Pensiamo prima alla sfida di Falcone, è l’ultima giornata e vogliamo cercare di chiudere conquistando altri punti. Affronteremo una squadra attrezzata e che sta facendo bene. Andremo a giocare la nostra partita come sempre».