Franza: “Che brividi il vecchio Messina. Non tornerò ma sono pronto ad aiutare”

Pietro FranzaL'ex presidente del Messina Pietro Franza ospite di Sky

“Calciomercato L’originale” di Sky sbarca con il suo studio in riva al mare, nel porto turistico di Messina, dove sarà presente per cinque giorni, e l’ospite d’eccezione è l’ex presidente del Fc Messina Pietro Franza, che ha rievocato l’adrenalina delle operazioni di mercato chiuse in extremis. “Si soffriva parecchio, c’era un grande stress giorno e notte. Chiudevamo operazioni anche alle quattro del mattino e l’ultimo acquisto nella stanzetta dei contratti veniva depositato proprio alla fine. Sensi di colpa? I debiti in banca non ancora pagati…”. 

Sky

Lo studio di Sky realizzato nel porto turistico di Messina

La Redazione ha mostrato poi un collage di esultanze degli attaccanti giallorossi più rappresentativi, che Franza ha commentato: “È molto bello rivederli. Pensavo proprio a questo e mi vengono i brividi. Non dimenticherò mai lo striscione “Giampà è meglio di Kakà“. Mutti era una persona perbene e un grande allenatore, che resta nel nostro cuore. Abbiamo avuto tanti giocatori molto particolari, un po’ pazzi. Da Di Napoli che scappava in discoteca a Zampagna che il martedì era bloccato, il giovedì in palla e il sabato devastante. Riganò? È stato inimmaginabile, anche perché si era presentato un po’ ingrassato ma in campo è stato impressionante”.

Franza e Finocchiaro

Pietro Franza affiancato dall’assessore Finocchiaro (foto Matteo Arrigo)

Inevitabile un riferimento ad un eventuale ritorno nel calcio, che Franza ha scartato, facendo brevemente riferimento al Messina che fatica in serie C: “Guardando queste immagini rimango impressionato. Tanti bellissimi ricordi, emozioni e grandi traguardi, come quando partimmo dall’Eccellenza e arrivammo fino alla serie A. Tornare indietro non credo sia possibile. Ma siamo pronti ad aiutare qualche sceicco di passaggio o un grande investitore. Facevamo 40mila spettatori e abbiamo vissuto un grande calcio. Messina quando si stringe attorno alla squadra diventa straordinaria. Si possono ottenere grandi numeri”. 

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza