Floridia: “Altri fondi per i Comuni grazie alla Cassa Depositi e Prestiti”

Palazzo ZancaPalazzo Zanca, sede del Comune di Messina

In una nota stampa la senatrice del Movimento Cinque Stelle Barbara Floridia ha rivolto un ringraziamento sentito “ai molti sindaci che si stanno occupando, con grandi sforzi, delle loro comunità. Sono i primi interlocutori dei cittadini e affrontano ogni giorno mille difficoltà. Voglio dire loro che il Governo è al loro fianco con misure concrete”.

Un messaggio è stato rivolto anche “a quei pochi sindaci del messinese, che invece hanno firmato una lettera contro il Governo. Ritengo che sia pretestuosa, per fare becera opposizione da parte della Lega. Sono infatti stati deliberati 1,4 miliardi di euro per i Comuni, che si sommano ai 4,7 già stanziati”.

Barbara Floridia

La senatrice del Movimento Cinque Stelle Barbara Floridia

Si tratta di un pacchetto di misure straordinarie varato dalla Cassa Depositi e Prestiti a favore degli enti locali. “Una boccata d’ossigeno necessaria per i sindaci che combattono sui territori contro questo nemico invisibile”, aggiunge la Floridia. Inoltre vi è stata l’approvazione della rinegoziazione dei mutui che offre un supporto finanziario a 7200 enti territoriali. In questo modo gli enti locali potranno rinegoziare i loro 135.000 prestiti per un debito complessivo di 34 miliardi di euro.

“Alle polemiche rispondiamo con le azioni concrete che daranno ulteriore respiro ai Comuni e che vanno a sommarsi all’altro importante provvedimento del Governo per gli enti locali, con il quale sono stati disposti 4,3 miliardi a valere sul Fondo di Solidarietà dei Comuni, e ad altri 400 milioni destinati ai cittadini che in questo periodo non riescono a fare la spesa. Ognuno sta facendo la sua parte e tutti stiamo dando il massimo. Basta polemiche, lo Stato c’è”, ha concluso la senatrice.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva