Entusiasmo Junior Sport Lab nell’open day per i piccoli dell’attività di base

Junior Sport LabUna fase dell'Open day dello Junior Sport Lab

È entrata a pieno regime la “macchina” operativa della Junior Sport Lab, che, dopo gli stage dei settori giovanili maschile e femminile, ha tenuto presso lo stadio comunale di Brolo un open-day, riservato ai piccoli dell’attività di base. Ottima la risposta con circa cento partecipanti. “Si prova sempre un’emozione particolare nel ricominciare, anche se la pausa estiva non è stata lunghissima dichiara il responsabile tecnico Giuseppe Scaffidi. Abbiamo avuto la possibilità di lavorare con continuità nella scorsa stagione e le attività si sono protratte fino a luglio. Motivo di orgoglio e stimolo è vedere subito un campo pieno di bambini, vogliosi di giocare e divertirsi. L’obiettivo sarà continuare a migliorare e, anche se non sarà facile riuscirci, la società ha le carte in regola per farlo”.

Junior Sport Lab

Gli stage del settore giovanile della Junior Sport Lab

Il programma cosa prevede e come si svilupperà? “Dopo una prima fase di adattamento, avremo la possibilità di proseguire gli allenamenti, seguendo nello specifico annate e categorie. Mi auguro che le opportunità di confronto con i coetanei di altri club possano essere inserite prima nei calendari federali, per avere degli spunti di valutazione più completi”. Passando ai più grandi, l’importante novità è rappresentata dalla partecipazione delle squadre neroverdi Under 15 e 17 ai campionati regionali.

“Credo sia un traguardo che il nostro gruppo agonistico abbia ampiamente meritato – commenta il direttore tecnico Marco Palmeri – poiché il rendimento dei ragazzi è stato ottimo nella passata stagione. I tornei Under 14 e 16 ci hanno già fatto comprendere le maggiori difficoltà delle categorie regionali rispetto a quelli provinciali, ma gli organici si stanno impegnando per farsi trovare pronti ad affrontare l’affascinante avventura. La cosa bella è che si comincia a parlare di salvezza, zona playoff e, quindi, si può fare i conti con il calcio reale degli “adulti”. Una dimensione nuova, che servirà alla crescita generale”.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.