Eccellenza – Il Rometta chiamato ad un immediato riscatto contro il San Gregorio

Sogue Abass in azione.

Dopo la magra figura di Mascalucia il Rometta è chiamato al pronto riscatto. L’occasione è propizia, infatti domenica i tirrenici ospitano fra le mura amiche il San Gregorio, squadra che in classifica sopravanza i rossoblu di una sola lunghezza, grazie al successo casalingo ottenuto contro il fanalino di coda Mazzarrà. In caso di vittoria il Rometta scavalcherebbe i catanesi in graduatoria, match dunque di vitale importanza per Broccio e compagni; per l’occasione la società, al fine di sostenere la squadra, permetterà agli sportivi di seguire gratuitamente la sfida del Filari.

Dino Billè

Dino Billè

Posta in palio altissima con la società che durante la settimana ha alzato la voce e spronato la squadra a dare il massimo. Una presa di posizione delicata dell’entourage rossoblu, che ha chiesto chiaramente ai giocatori un’inversione di tendenza, dopo le due sconfitte consecutive frutto di due prestazioni non certo gratificanti. Il direttore generale Nino Micali ha cercato di richiamare tutto il gruppo ad una maggiore coesione, determinazione e concentrazione in vista del delicato confronto di domenica. Il patron romettese ha addirittura interrotto, nel finale, la consueta partitella del giovedì. Sulla graticola anche il tecnico Nunzio Trischitta che molto probabilmente si gioca domenica gran parte del proprio futuro.

Sul fronte formazione da registrare il rientro dalla squalifica di Ivan Cordima e Giovanni Arena per entrambi ci sono ottime possibilità di essere schierati dal primo minuto. In forte dubbio il centrocampista e bomber della Juniores Pier Paolo Ricciardo, a causa di una forte contusione al ginocchio.

Questo il probabile undici, col classico 4/4/2, che sfiderà il San Gregorio: in porta Billè, terzini Riga e Assan, centrali di difesa Alibrandi e Cordima, a centrocampo dovrebbero giostrare Broccio, Arena, Ricciardo, se recupera, e Celona, in attacco Biondo e Abbas. Una terna arbitrale tutta agrigentina dirigerà il match del Filari, si tratta del direttore di gara Giuseppe Tarallo, e degli assistenti di linea Gabriele Guarnotta e Federico Principato.

Guye Ousmane (Rometta)

Guye Ousmane (Rometta)

Buone nuove invece giungono dal settore giovanile. I ragazzi del Rometta sono partiti partito benissimo nel campionato juniores e dopo due gare si trovano in testa alla classifica del proprio girone. I rossoblù nell’ultima uscita del torneo sono andati a vincere sull’insidioso terreno di gioco di Santa Lucia Del Mela e con una doppietta del solito Pier Paolo Ricciardo, tre gol in due giornate per lui, hanno battuto la Pro Mende, conquistando la vetta della classifica. Le reti entrambe nella ripresa al 19′ e al 29′ , una gran prova di forza per i romettesi che puntano forte su questo torneo, con l’obiettivo di essere tra i protagonisti principali della competizione.

Questo il tabellino della gara:

Pro Mende – Rometta 0-2

Marcatori: 19′ e 29′ Ricciardo

Pro Mende: Stracuzzi, Donato, Cambria, Zullo, Impalà, Mazzù, Santamaria, Schepis, Mancuso, Lipari, La Rosa.

Asd Rometta: Ciolino, Crispo, Ousmane, Giunta, Rotella, Mangano, Ricciardo, Crisafi, Celona, Riga, Arigò.

Arbitro: Giovanni Pettinato di Messina

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com