Domenica il "XIV Memorial Amico Ale"

Domenica 22 settembre, con inizio alle ore 16, presso il PalaRescifina di Messina si svolgerà il 14° Memorial denominato “AMICO ALE – il casco salva la vita”. L’appuntamento di calcio a cinque è organizzato in ricordo di Alessandro La Mendola,  giovane calciatore scomparso nell’estate del 1999 in un tragico incidente con la sua moto. 
Un torneo che va al di là del fatto sportivo, rivestendo implicazioni sociali di grande importanza e attualità. Il messaggio del “Memorial Alessandro La Mendola” è, infatti, rivolto ai centauri di ogni età e alle forze dell’ordine: un’esortazione per i primi ad usare sempre il casco e un invito per i secondi ad accentuare i controlli sulle strade. Questo l’intento dell’ASD SIAC, dell’Alleanza Sportiva Italiana, dell’Ass. familiari vittime della strada, del Comune di Messina, della Regione Sicilia  e della Misericordia Messina ad  organizzare la manifestazione. Una giornata nel ricordo di Alessandro, grandissimo appassionato di questo sport.
Al Memorial, cui prenderanno parte quattro società che militano nei  campionati nazionali della FIGC- LND -Divisione calcio a 5 (Augusta/Acireale /Viagrande /Città di Villafranca), è prevista la partecipazione di atleti internazionali e  la presenza di personaggi del mondo dello sport messinese. La serata si concluderà con la cerimonia di premiazione (che avverrà intorno alle ore 19). Oltre alle numerose coppe e targhe sarà consegnato un casco da motociclista per ogni atleta  della squadra trionfatrice. La scorsa edizione è stata vinta dal Fata Morgana. Il torneo è autorizzato dalla FIGC-LND..

Inoltre, nel corso della manifestazione, verrà presentata la squadra della  SIAC, formazione che  milita nel campionato regionale serie C2 girone C. Sabato 21, infatti, la compagine del tecnico Grasso disputerà la sua prima gara di campionato con il Mascalucia, lontano dalle mura amiche.

Commenta su Facebook

commenti