Derby “movimentato” fra San Filippo del Mela e Milazzo. Mano pesante del Giudice Sportivo

Cocuzza - MilazzoLaganà imposta l'azione del Cocuzza

Derby alquanto movimentato quello disputato lo scorso 29 marzo a San Filippo del Mela fra il Cocuzza ed il Milazzo. Lo si evince dalle decisioni del Giudice Sportivo di serie C. Il giocatore de Il Minibasket Milazzo, Daniele Scilipoti è stato squalificato per tre gare, reo di aver tenuto un comportamento scorretto e plateale con azione intenzionale non in fase di gioco. Anche la squadra filippese ha subito delle sanzioni: squalifica del campo per una gara per invasione del campo di gioco, commessa da più persone; a Pietro Cocuzza è stata comminata l’inibizione determinata dal 31/03/2015 al 25/04/2015 per comportamento minaccioso o intimidatorio nei confronti degli arbitri, tenuto conto dell’aggravante relativa alla carica di dirigente della società rivestita. La stessa società è stata multata di 600  per invasione del campo di gioco, commessa da individuo isolato. “A fine gara, individuo riconosciuto nella persona del dott. Giuseppe Cocuzza, arrivava fino agli spogliatoi tenendo un comportamento irriguardoso nei confronti degli arbitri” si legge infatti nel dispositivo.

Ma l’episodio più grave resta lo scontro tra Scilipoti e Colica, che documentiamo nel Video amatoriale correlato al servizio, inviato da alcuni spettatori alla nostra Redazione. “L’Amendolia Assicurazioni Basket Milazzo, in relazione all’episodio avvenuto nel corso del terzo quarto nella gara di DNC giocata con la società Peppino Cocuzza di San Filippo del Mela – si legge in una nota stampa – condanna il comportamento del proprio atleta reo di un fallo di reazione ingiustificato ai danni di un tesserato della squadra filippese (Samuele Colica appunto, ndr). Si scusa altresì con il giocatore offeso, con la dirigenza filippese e con gli sportivi tutti assicurando di avere già avviato un severo provvedimento disciplinare nei confronti del proprio tesserato. Confida che questo spiacevole ed isolato episodio non pregiudichi i rapporti tra le due società da sempre improntati sulla collaborazione e stima reciproca”. L’auspicio è che effettivamente tutti i tesserati possano fare tesoro di questo spiacevole precedente.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma