CUS Unime superato di misura dalla quotata RN Salerno

Fase di gioco gara CUS Unime-RN Salerno

Non è riuscita la rimonta al CUS Unime nella sfida d’alta quota contro la Rari Nantes Salerno, proposta dal campionato di serie A2 di pallanuoto maschile. I forti campani hanno conquistato, infatti, un sofferto successo nella piscina della Cittadella Sportiva Universitaria contro un avversario che ha lottato con ardore su ogni pallone.

Klikovac a segno contro i campani

Gli ospiti costruiscono la vittoria nei parziali dispari. Nel primo, si portano sul +2 (3-1) grazie ai gol di Luongo, due volte a bersaglio, e Gandini, ai quali risponde il solo Sacco. Dopo il 2-2 del successivo equilibrato quarto, la RN Salerno allunga sull’8-5; a segno da una parte lo scatenato Luongo, Pica e Cupic e dall’altra i peloritani Steardo e Parisi.

Veemente è il ritorno degli orgogliosi “universitari” negli ultimi palpitanti minuti, nei quali si fanno sotto nel punteggio con i gol di Klikovac, Sacco e Russo. Santini intercetta un rigore a Sacco.

“Non posso rimproverare niente alla squadra – questo il commento di mister Sergio Naccari i ragazzi hanno dato il massimo, ma ci trovavamo di fronte un grandissimo collettivo. Venivamo da un periodo di sosta per cui era difficile ricominciare, soprattutto contro una compagine così forte, una delle candidate alla promozione. C’è un pizzico di rammarico perché siamo arrivati vicinissimi al pari, ma siamo soddisfatti: perdere dispiace sempre, ma abbiamo fatto bene ed adesso subito ci concentriamo per il prossimo incontro, molto importante, in casa dell’Acquachiara”. 

CUS UNIME-RARI NANTES SALERNO 8-9

CUS UNIME: Spampinato, Russo 1, Maiolino, Steardo 2, Provenzale, Condemi, Cusmano, Giacoppo, Ambrosini, Sacco 3, Klikovac 1, Parisi 1, Spizzica. All. Naccari.

RARI NANTES SALERNO: Santini, Luongo 4, Gandini 2, Sanges, Scotti Galletta, Gallozzi, Fortunato, Cupic 1, Mauro, Parrilli 1, Spatuzzo, Pica 1, Ragosta. All. Citro.

ARBITRI: Bensaia e Scappini.

PARZIALI: 1-3; 2-2; 2-3; 3-1.

NOTE: usciti per limite di falli Cusmano e Scotti. Superiorità numeriche: Cus Unime 1/8 + 1 rigore, RN Salerno 2/8.

 

 

Commenta su Facebook

commenti