Coronavirus, a Messina un altro decesso. Scendono a quota 16 i ricoverati

bollettinoIl bollettino aggiornato in Sicilia con i dati delle singole province

Dopo tre giorni di attesa, arrivano i nuovi dati della Regione sulla diffusione del Coronavirus in Sicilia. Per il secondo giorno consecutivo l’unico decesso registrato nell’isola avviene purtroppo in provincia di Messina, dove calano sensibilmente i ricoverati, adesso appena 16. Fortunatamente sembrano ormai un lontano ricordo i picchi di aprile. I contagiati sono infatti ben 289 in meno rispetto ai 412 del 21 aprile scorso, mentre i ricoveri sono 130 in meno rispetto ai 146 del 10 aprile.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento 32 (0 ricoverati, 108 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta 13 (2, 152, 11); Catania 398 (16, 576, 100); Enna 8 (0, 388, 29); Messina 123 (16 ricoverati, 383 guariti, 59 deceduti); Palermo 254 (13, 289, 37); Ragusa 8 (0, 83, 7); Siracusa 0 (0, 222, 29); Trapani 17 (0, 120, 5).

riepilogo

Il riepilogo dei tamponi effettuati e dei pazienti ospedalizzati o in isolamento

Questo il quadro riepilogativo della situazione nell’isola, aggiornato alle ore 15 di lunedì, così come comunicato all’Unità di crisi nazionale. Dall’inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 165.693 (+5.054 rispetto a venerdì 5 giugno), su 140.109 persone: di queste sono risultate positive 3.452 (+4), mentre attualmente sono ancora contagiate 853 (-19), 2.321 sono guarite (+21) e 278 decedute (+2).

47 pazienti (-13) sono ricoverati – di cui 7 in terapia intensiva (+1) – mentre 806 (-6) sono in isolamento domiciliare. Il prossimo aggiornamento regionale avverrà mercoledì. Lo comunica la presidenza della Regione Siciliana. Si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dal ministero della Salute per contenere la diffusione del virus. Per ulteriori approfondimenti visitare il sito dedicato www.siciliacoronavirus.it o chiamare il numero verde 800.45.87.87.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva