Il cordoglio del Comune: “Vicini ai familiari di Rosario. Serve una profonda riflessione”

Palazzo Zanca

Il sindaco Renato Accorinti, l’assessore allo Sport, Sebastiano Pino, e l’intera Giunta municipale, hanno deciso di proclamare il lutto cittadino nel giorno dei funerali del giovane ciclista, Rosario Costa, deceduto tragicamente domenica mattina a seguito di un incidente stradale mentre percorreva in bici la litoranea nord per cause ancora in fase di accertamento. La bandiera della Città di Messina sarà issata a mezz’asta in segno di lutto sul pennone di Palazzo Zanca, sugli edifici pubblici e sulle scuole di ogni ordine e grado.

Durante lo svolgimento delle esequie sarà presente il gonfalone comunale. L’Amministrazione esprime “il proprio cordoglio per quanto avvenuto ritenendo che morti di questo tipo debbano invitare ad un’attenta e approfondita riflessione su quelle che sono state le cause del fatale scontro. Siamo vicini ai familiari colpiti dal grave lutto che li ha privati dell’affetto a loro più caro e di un promettente giovane ciclista, che sognava di ripercorrere sulle due ruote le imprese del suo idolo Vincenzo Nibali”.

Commenta su Facebook

commenti