Contro il CUS Palermo, il Gruppo Zenith Messina insegue il quinto successo consecutivo

Buono in azione d'attacco

Torna a giocare fra le mura amiche il Gruppo Zenith Messina, dopo la convincente affermazione colta sul parquet di Marsala. Quella di Baldaro è l’unica formazione a punteggio pieno del girone Occidentale e sabato, con inizio alle ore 18:00, ospita al PalaTracuzzi il Cus Palermo che proprio domenica scorsa centrando il primo successo stagionale a spese della Virtus Trapani, ha agganciato a quota 2 punti in classifica l’Amatori. La squadra allenata da Federico Catania ha però sempre offerto delle buone prestazioni, per cui giungerà in riva allo Stretto per giocarsela, come ha sempre fatto in questo inizio di campionato. Quello cussino è un gruppo giovane e qualitativamente buono, nel quale spiccano l’esperto Tagliareni e Bonanno, protagonisti domenica scorsa nel match con i trapanesi.
La squadra peloritana in settimana ha disputato un’amichevole con la formazione del CUS Unime e si presenterà alla sfida di sabato con qualche assenza: non sarà della partita Soldatesca, mentre Adorno sta recuperando lentamente la condizione e difficilmente sarà impiegato dal tecnico messinese. La novità delle ultime ore è la decisione presa dalla FIP Regionale, che ha riscontrato il favore di entrambe le società, di far giocare la gara con la Nuova Agatirno, rinviata per ben due volte, il primo mercoledì del mese prossimo. Per gli “Scolari”, intanto, c’è da superare il prossimo ostacolo: “La squadra è serena e consapevole della propria forza – afferma Baldaro. Affronteremo la gara, che sulla carta dovrebbe vederci favoriti, con la solita grinta, ma guai ad abbassare la guardia perché il CUS Palermo, a dispetto della posizione di classifica, è una squadra che pratica una buona pallacanestro. Noi vogliamo proseguire la striscia di vittorie e presentarci imbattuti in vista del recupero di mercoledì 2 dicembre contro la Nuova Agatirno”. Dirigeranno il match fra Gruppo Zenith Messina e CUS Palermo: Alvin Perrone e Rosario Desi di Catania.

Carnazza in azione di contropiede

Carnazza in azione di contropiede

Il Gruppo Zenith Messina ricorda agli appassionati che possono portare al PalaTracuzzi i tappi di plastica e lasciarli negli appositi contenitori predisposti dalla Salus D’Agostino. L’Associazione, con il ricavato della vendita dei tappi, effettua il trasporto gratuito degli ammalati di tumore presso l’Ospedale San Vincenzo di Taormina per essere sottoposti a chemioterapia e tante altre attività volte a migliorare la qualità della vita dei malati oncologici in un momento difficile del loro percorso.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti