Completata la quinta giornata in C Silver. Vincono Or.Sa. Barcellona Alfa Catania

Orsa BarcellonaOrsa Barcellona

Con le gare in programma oggi, si è completatala quinta giornata del girone siciliano di serie C Silver. L’Alfa Catania fa suo il derby etneo con lo Sport Club Gravina, il team allenato da coach Bianca supera i ragazzi di Marchesano con il punteggio di 71-59 e si riprende la vetta della classifica. Gara equilibrata per almeno 30 minuti, nell’ultimo quarto Gottini e soci allungano decisamente conquistando il quinto successo consecutivo.

Orsa Barcellona

Vlatko Granic (Or.Sa.)

Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di coach Baldaro che bissano l’affermazione di sabato scorso a San Filippo del Mela. Partono meglio i ragazzi di coach Russo ma già alla prima sirena Cortina e compagni hanno un margine di ben sette punti complice i cinque falli chiamati di seguito a Lo Faro che fino a quel momento aveva creato non pochi problemi alla formazione barcellonese. Nel secondo quarto le bombe di Granic e Vavoli portano al +27 dell’intervallo lungo. Negli ultimi due quarti coach Baldaro fa ruotare tutti gli uomini a disposizione mantenendo sempre un discreto vantaggio. Da segnalare la buona prova del giovane Luigi Cuius autore di 9 punti. Domenica insidiosa trasferta in quel di Gravina, dove la squadra di casa vorrà vendicare la sconfitta di questa sera contro la capolista Alfa Catania.

OR.S.A Barcellona – CUS Catania 81-47
OR.S.A Barcellona: Granic 22, Cortina 9, Duranovic, Floramo, De Simone 7, Vavoli 9, Barbagallo 3, Cuius 9, Biondo 3, Salvatico 8, Comelli 11, Brusca n.e. All. Baldaro
CUS Catania: Lo Faro 7, Arcidiacono, Vasta, Cuccia 9, Matarazzo 2, Monastra, Corallo, Alescio 6, Fichera 1, Baldelli 2, Mazzoleni 13, Fichera D. 2.  All. Russo

Parziali: 26-19; 49-22; 65-40; 81-47

Arbitri: Fava e Calandra di Palermo

Questa la nuova classifica del girone siciliano: Alfa Catania 10; Gruppo Zenith Messina 8; Euromotor Ragusa, Eagles Palermo, Basket Giarre e Or.Sa. Barcellona 6; Nuova Agatirno, Libertas Alcamo, S.C. Gravina e Fortitudo Agrigento 4; Peppino Cocuzza 2, Cus Catania 0.

Commenta su Facebook

commenti