Il Cocuzza fa la voce grossa col Cus Catania. I filippesi scappano via nella ripresa

CocuzzaPolekauskas e Varotta (Cocuzza) foto Archivio filippese

Successo esterno per il Peppino Cocuzza di San Filippo del Mela che vince dopo un primo tempo sofferto ed altalenante contro un agguerrito Cus Catania. Decisivo il terzo quarto di gara in cui i ragazzi di coach Li vecchi riescono a trovare continuità offensiva ed allungare le distanze nei confronti della squadra catanese che fino a quel momento aveva giocato con precisione al tiro. Mazzoleni e Alescio su tutti si distinguevano e applicavano grande intensità difensiva. Intensità che però ha portato anche tanti falli, su entrambi gli schieramenti, con alcuni giocatori chiave già condizionati al termine del primo tempo.

Al rientro dagli spogliatoi, la squadra filippese allunga le mani sulla partita, con le fiammate di Varotta (32 punti) e la solida presenza di Polekauskas e Costantino sotto canestro. Buono il contributo realizzativo di Toto, oltre la sua solita ottima regia. Il Cus ci mette come sempre la voglia ma perde la vena realizzativa e sotto canestro è un dominio a rimbalzo per il Cocuzza. Finale di partita in completa gestione con tanto spazio dato a tutti i giovani da coach Li Vecchi.

Cocuzza

Cocuzza in difesa foto Archivio filippese)

Cus Catania – Cocuzza Basket 75-98
PalaCus, Catania
Parziali: 21-30;26-17;10-25;18-26
Cus Catania: Cuccia 14,Lo Faro 7, Arcidiacono 2, Mazzoleni 23, Fichera D. 2, Fichera A. 1, Monasta 3, Alescio 23, Vasta, Valbelli, Corallo, Buselli. All.re Russo
Cocuzza: Varotta 32, Polekauskas 24, Toto 21, Costantino 7, Cassisi 6, Albo 2, Scilipoti 2, Siracusa 2, Porcino 2, Cocuzza, Spanò.
All: Li Vecchi
Arbitri: Abate Emiliano e Cappello Calogero, entrambi di Porto Empedocle

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti