Civilleri: “Ci ho sempre sperato. Entusiasmo pazzesco, bello ritrovare Modica”

Marco CivilleriMarco Civilleri con la maglia del Messina (foto Paolo Furrer)

Al terzo tentativo, il Messina è riuscito ad assicurarsi l’esperto centrocampista Civilleri, che torna in serie C dopo due anni e diventa il quinto Marco nel gruppo giallorosso: “Ci ho sempre sperato ma le trattative non si erano mai concretizzate. Adesso è un’opportunità incredibile, caduta dal cielo all’improvviso. Ringrazio la società e il mister che l’hanno resa possibile. Tre anni fa il presidente del Licata chiese una somma eccessiva. Il Messina era primo e mi sarebbe piaciuto”. 

Civilleri, Roma e Signorile

Civilleri, il ds Roma e Signorile (foto Paolo Furrer)

Con Trapani (14 presenze e un gol) e Sansepolcro (appena cinque apparizioni) due parentesi non esaltanti: “Sono state annate tribolate. Da capitano mi sono ritrovato fuori rosa a Trapani, dove la società ritenne il Catania ormai fuori portata e ridusse gli esborsi. Con mister Modica ero assieme a Lecco. Mi insegnò tantissimo umanamente e dal punto di vista calcistico. Spero di poterlo aiutare, sotto la sua guida farò bene”. 

Sfumate sul più bello nell’ultimo biennio le trattative con Foggia e Giugliano, Civilleri ritrova subito la sua ex squadra:“Sembra uno scherzo del destino perché Taranto mi è rimasta nel cuore. Ho vissuto un’annata fantastica, lì mi hanno accolto benissimo e trattenuto nonostante un’offerta importante. Poi è arrivata la rescissione e il biennale di Trapani. Però per ricominciare è la migliore occasione”.

Marco Civilleri

Marco Civilleri in sala stampa (foto Paolo Furrer)

Civilleri è già pronto anche se ovviamente manca il ritmo gara e conteranno le valutazioni dello staff tecnico: “Darò tutto me stesso, ho un entusiasmo pazzesco. Sono arrivato nella notte, c’erano delle difficoltà con la società da cui provengo. Ho conosciuto i ragazzi e li ho seguiti sui campi. Sono a disposizione del mister, decide lui ovviamente. Dopo un viaggio di 14 ore e un mese di inattività la condizione chiaramente non sarà ottimale”. 

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33