Il Castanea Basket ha salutato il 2017 con la Festa del Natale gialloviola a Ritiro

Festa di Natale del Castanea
L’ultimo atto dell’anno solare 2017 del Castanea Basket è stata una vera e propria festa per tutti i tesserati giallo viola, andata in scena nella palestra di Ritiro. Si è trattata della prima edizione della manifestazione a premi, una serata fortemente voluta dalla società di Filippo Frisenda con l’intento di omaggiare nella stessa location i tre centri minibasket di Ritiro, Castanea e Villaggio Unrra, la delegazione del Baskin, e le due squadre di serie D e Promozione. In passato infatti il Castanea aveva organizzato feste dedicate ai singoli centri minibasket che disperdevano l’ingente numero di tesserati. Ottimo il riscontro di partecipanti al palazzetto con oltre 300 presenze tra dirigenti, giocatori, istruttori, genitori e simpatizzanti dell’universo giallo viola. Per tutti gli intervenuti una simpatica passerella di presentazione e tanto divertimento per un gruppo composito che ha dimostrato sempre maggiore coesione e divertimento grazie alla magica atmosfera del Natale. Presenti inoltre per l’occasione erano l’intera selezione Under 13 e quattro ragazzi della prima squadra: il capitano Frisone, Di Dio, Marabello e l’americano Russell che si è intrattenuto anche con i cestisti più piccoli.

Castanea Basket

Un momento della festa di Natale del Castanea

Serata ricca di eventi e di sana partecipazione che ha animato la struttura sita sul viale Giostra per oltre quattro ore ed ha avuto il merito di allietare i presenti: i più piccoli si sono divertiti con l’arrivo dei personaggi di “Walt Disney” Minnie e Topolino che si sono intrattenuti con loro ed hanno scattato le foto di rito, poi spazio all’arrivo di Babbo Natale che ha regalato tanti doni ai più fortunati. Si sono inoltre succedute quattro tombole con ricchi premi, oltre settanta, offerti dagli sponsor del Castanea Basket, partner commerciali che hanno permesso la positiva riuscita dell’iniziativa. Da sottolineare la distribuzione ai vincitori di materiale tecnico come le felpe ed il primo pieno, una cena. Alla fine grande partecipazione per il tavolo dei dolci preparati direttamente dai genitori degli atleti e conclusione con la foto ricordo a metà campo per tutti i partecipanti ad un evento che sicuramente nelle intenzioni della società avrà un seguito.
Il responsabile dello staff tecnico Giusy Ardizzone ha sottolineato la riuscita dell’evento: “Si è trattato del modo migliore di concludere l’anno solare. La famiglia del Castanea ha risposto presente, questa giornata rappresentava il nostro modo speciale per omaggiarla. Adesso ricarichiamo le pile e ci ripresentiamo in vista dei prossimi impegni per un anno con tante iniziative. La prima squadra tornerà subito in campo per due partite in casa a Ritiro, il 7 gennaio con l’Amatori Messina e il 14 con Piazza Armerina, poi riprenderanno gradualmente anche il settore Minibasket ed infine il Baskin, il nostro progetto solidale”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com