Caserta, presentato il nuovo allenatore Zare Markovski. In panchina già con l’Orlandina

Zare Markovski è il nuovo allenatore della Juve Caserta Pasta Reggia. Il tecnico ha sottoscritto un contratto di collaborazione con il club bianconero fino al termine della corrente stagione agonistica ed esordirà in panchina nella prossima trasferta in programma a Capo d’Orlando domenica 16 novembre. Zare Markovski è nato a Skopje il 28 ottobre 1960 ed allena dal 1983, quando lasciò l’attività agonistica (K.K.Rabotnicki e KK Skopje) per assumere la guida delle squadre giovanili della sua città natale, passando nel 1989 sulla panchina della prima squadra con la quale nel 1990/91 vinse il campionato con 23 vittorie su 25 incontri. L’anno successivo è venuto in Italia, chiamato dalla Dinamo Sassari in A2 dove è rimasto fino al 1993/94 prima come supervisore delle giovanili e, poi, come coach della prima squadra. Dopo un anno alla Pallacanestro Reggiana, si è trasferito in Svizzera prima come direttore tecnico e poi come allenatore del Bellinzona. Nel 1996 è tornato alla guida dello Skopje con cui è rimasto due anni. Dopo l’esperienza macedone, nel 1989 è andato n Turchia con il Darussafaka con cui ha raggiunto la finale della Coppa Saporta. L’anno successivo è tornato in Svizzera, ma al Lugano, con cui ha vinto tre campionati svizzeri consecutivi e due coppe della Svizzera. Nel 2001 è di nuovo in Italia all’Air Avellino, dove è rimasto per tre anni prima di passare alla Virtus Bologna. Due campionati nella città felsinea e, poi, nel 2007 la chiamata di Milano, alla cui guida è rimasto però pochi mesi, prima di una nuova esperienza ad Avellino. Nel 2011/2013 ha guidato la Biancoblu Conad Bologna in Lega2, mentre negli ultimi due campionati è subentrato a stagione in corso prima a Pesaro e poi a Venezia. È stato anche allenatore della nazionale macedone, di cui ha guidato ad inizio carriera le formazioni giovanili.

Zare MArkovski (Juve Caserta)

Zare MArkovski (Juve Caserta)

Queste le dichiarazioni del nuovo tecnico nella conferenza stampa di presentazione, svoltasi al PalaMaggiò: “Sono onorato di allenare in una piazza storica come questa. Sono contento di essere qui a Caserta perchè so il valore che questa città ha nel nostro sport”. L’incontro è stato introdotto dal Presidente Carlo Barbagallo che, dopo aver sottolineato il dispiacere per il distacco da Lele Molin, ha introdotto il nuovo tecnico, cui ha consegnato un distintivo riproducente il logo del club. Proseguendo nel suo intervento, il neo allenatore dei bianconeri ha sottolineato la necessità “di concentrarsi sul lavoro da fare, visto che la squadra nelle ultime partite ha evidenziato una involuzione. È necessario intendere dove eventualmente dover intervenire per correggere una situazione di certo complessa”. Rispondendo alle varie domande dei numerosi giornalisti presenti, coach Markovski si è anche soffermato sulle caratteristiche tecniche dei giocatori che compongono l’attuale roster casertano, soprattutto degli ultimi arrivati in maglia bianconera. “Il presidente – ha continuato il tecnico macedone – ha parlato di assestamenti della squadra e, quindi, ha già in parte risposto alle Vostre domande. Per il momento guardiamo alla prossima partita con l’Upea Capo d’Orlando e puntiamo ad ottenere buoni allenamenti; poi, vediamo cosa questa squadra può dare e , una volta capito ciò, vedremo se e dove intervenire”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti