Camaro ok nella prima amichevole: 7-2 al Gescal. Paludetti firma un poker di reti

Camaro e Gescal

Primo test e prime buone indicazioni per il Camaro. La squadra di Michele Lucà ha affrontato e battuto 7-2 il Gescal, formazione guidata da Gaetano Di Maria che milita nel torneo di Promozione. Nel corso dei tre tempi da mezz’ora ciascuno, disputati davanti ad una buona cornice di pubblico, il tecnico neroverde ha fatto ruotare tutti i calciatori disponibili e potuto vedere all’opera i suoi ragazzi contro un avversario di buon livello.

Paludetti e Morabito

Paludetti e Morabito sul sintetico del “Marullo”

Camaro in campo con il 4-3-3: si parte con Mannino tra i pali, Cappello, Morabito, Munafò e Pantano in difesa, a centrocampo Spoto, Arena e Assenzio, in attacco Mondello, Paludetti e Petrullo. Proprio questi ultimi due sono protagonisti della partenza sprint dei neroverdi: tra il 3′ e il 6′ per due volte Petrullo innesca sotto porta Paludetti, che con freddezza e precisione realizza una rapidissima doppietta. Il Gescal si fa notare al 7′ con l’ex La Rocca ma il suo diagonale termina a lato. Il Camaro torna a spingere al 10′ e va di nuovo in gol al termine di una splendida azione corale, rifinita dal cross di Pantano e finalizzata dal tocco vincente ancora di Paludetti. Al quarto d’ora lo stesso Paludetti serve Petrullo che si libera bene di un difensore ma il suo tiro è neutralizzato dal portiere avversario. Un minuto dopo il Gescal accorcia il parziale con il bel tiro al volo dal limite di Marino. Al 19′ però il punteggio cambia ancora: Mondello e Cappello dialogano sulla destra, gran cross del capitano, inserimento da sinistra di Pantano e tocco vincente con palla in fondo al sacco. Al 21′ Mannino si oppone bene alla punizione di Trovato ma non può nulla poco dopo sulla girata dell’ex La Rocca che firma il 4-2. Trovato ci riprova ancora su calcio piazzato al 27′, sfera alta di poco. Il primo tempo si chiude con un tentativo per parte: Zappalà di testa manda alto su cross di La Rocca, poi è Paludetti dall’altra parte a mandare di poco a lato in diagonale.

Primi cambi in avvio di secondo tempo: subito dentro Sanneh e Falcone per Mannino e Assenzio, poco dopo entrano anche Kah e De Luca per Spoto e Petrullo. All’8′ è ancora Paludetti a firmare il 5-2 e il poker personale con un pregevole pallonetto su preciso assist di Mondello. A seguire fanno il loro ingresso in campo anche Ginagò, Calogero e Costa. Tra i più attivi, intanto, c’è il capitano Cappello, che prima cerca la porta mandando alto di un soffio e poi ispira la girata di Mondello, fermato dalla parata del portiere. Sul finire di frazione Mondello si guadagna un penalty, sul dischetto si presenta il giovane De Luca che però manda il pallone oltre la traversa. Il secondo tempo si chiude sul 5-2.

Formazione rivoluzionata, e giovanissima, per l’ultima mezz’ora di gioco: in porta il classe 2002 Forestieri, in difesa Ginagò, Muscarà, Lembo e Campo, in mediana Falcone, Kah e Calogero, in avanti i fratelli Giovanni e Giuseppe De Marco a supporto di Costa. Tra i più ispirati c’è Giovanni De Marco, che al 5′ dopo un ottimo spunto personale serve Falcone, bravo a calciare di prima con precisione per il gol del 6-2. Al 13′ Forestieri si oppone alla punizione di Trovato e, sulla ribattuta, La Rocca centra il palo. Al 15′ l’arbitro concede un rigore per un contatto tra Muscarà e Trovato: lo stesso Trovato dal dischetto centra la traversa con un tocco morbido. Nel finale c’è tempo anche per lo splendido gol di Giovanni De Marco, che calcia di sinistro da oltre 25 metri e trafigge imparabilmente il portiere avversario per il definitivo 7-2.

Camaro – Gescal 7-2
Marcatori: 3′ pt Paludetti (C), 6′ pt Paludetti (C), 10′ pt Paludetti (C), 16′ pt Marino (G), 19′ pt Pantano (C), 22′ pt La Rocca (G), 8′ st Paludetti (C), 5′ tt Falcone (C), 23′ tt Gio. De Marco (C).
Camaro primo tempo (4-3-3): Mannino; Cappello, Morabito, Munafò, Pantano; Spoto, Arena, Assenzio; Mondello, Paludetti, Petrullo. Allenatore: Michele Lucà.
Camaro secondo tempo (4-3-3): Sanneh; Cappello, Morabito, Munafò, Pantano (13′ Ginagò); Spoto (7′ Kah), Arena (14′ Calogero), Falcone; Mondello, Paludetti (16′ Costa), Petrullo (7′ De Luca).
Camaro terzo tempo (4-3-3): Forestieri; Ginagò, Muscarà, Lembo, Campo; Falcone, Kah, Calogero; Gio. De Marco, Costa, Giu. De Marco.
Gescal (3-4-3): La Rocca; Alibrandi, Parrinello, Mangano; Zappalà, G. Florio, Trovato, Bonaffini; P. Marino, La Rocca, Minissale. Subentrati: Mori, Futia, Barrilà, F. Marino, Giordano, Sturniolo, A. Florio, Curcio, Rizzo, Pino, Santapaola, Di Stefano, Fobert. Allenatore: Gaetano Di Maria.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com