Cairoli si impone in rimonta nel Gp dei Paesi Bassi. È secondo nella generale

Tony CairoliTony Cairoli in azione nel Gp dei Paesi Bassi

Il quarto round del Mondiale Mxgp 2021, il Gran Premio dei Paesi Bassi, si è disputato con clima soleggiato e piuttosto caldo sul circuito sabbioso di Oss, una pista dove il mondiale l’ultima volta si era corso nel 1998. Nella categoria Mxgp Tony Cairoli (team Red Bull Factory Racing) ha fatto segnare con la sua Ktm 450 SX-F il terzo tempo nelle libere e il nono nelle cronometrate.

Tony Cairoli

Tony Cairoli sul podio di Oss

Nella prima manche il nove volte iridato è uscito veloce dal cancelletto ma è rimasto un po’ chiuso alla prima curva ed è poi anche incappato in una scivolata nel finale, così non è riuscito a far meglio dell’ottavo posto. Molto meglio in gara due: quinto al primo passaggio, Cairoli ha tenuto il suo ottimo passo senza cedere nel finale, e a pochi giri dal termine si è stabilizzato in terza posizione. Nel finale però ha continuato a crederci ed è riuscito a superare prima il compagno di squadra Jorge Prado e infine lo sloveno Tim Gajser, aggiudicandosi la seconda manche e meritandosi il terzo podio iridato stagionale, in seconda posizione. Con l’ottima prestazione Cairoli è salito al secondo posto in classifica, a pari punti con Herlings e Febvre.

Tony si è detto soddisfatto a fine gare: “Sono contento del risultato complessivo ma non tanto della prima manche. So di avere le capacità e la forma fisica per essere migliore dell’ ottavo posto ma ho commesso un errore e una brutta partenza. La seconda manche è stata davvero buona e ho spinto anche nel finale vincendo la gara. Un podio ogni Gp è il mio obiettivo e dopo la prima manche non ero contento, ma alla fine ce l’ho messa tutta ed è arrivato il secondo gradino del podio”.

Tony Cairoli

La moglie di Tony Cairoli con il figlio Chase

Il compagno Jorge Prado ha segnato il quarto miglior tempo nelle cronometrate e in gara uno dopo una partenza intorno alla nona posizione è riuscito a rimontare fino al sesto posto. In gara due è stato perfetto nel primo giro e ha preso il comando della corsa, mantenendolo per tredici giri. Poi ha pagato qualche sbavatura e un po’ di stanchezza, e ha chiuso al terzo posto, perdendo il podio per solo un punto. Ora è quinto in classifica in campionato.

Questo il commento di Prado: “È un Gran Premio da cui devo prendere i lati positivi, anche se mi dispiace aver perso il podio nel finale di gara due. Era un po’ che non guidavo il gruppo con tanta sicurezza, forse dai tempi della MX2, quindi posso essere soddisfatto, ma questo fine settimana ho faticato un po’ con il fiato e ho calato leggermente il ritmo, ero stanco. Peccato, avevo una moto fantastica, pronta per vincere. Vorrei aggiungere un messaggio di auguri a Jeffrey per il suo infortunio, è stato davvero sfortunato e non ha colpe, spero rientri già per il Gp di Loket”. Il Mondiale MXGP il prossimo fine settimana si sposta infatti in Repubblica Ceca.

Tony Cairoli

Tony Cairoli a colloquio con il suo team

Risultati MXGP Olanda 2021
1. Tim Gajser (SLO), Honda (3-2)
2. Tony Cairoli (ITA), Red Bull KTM Factory Racing (8-1)
3. Romain Febvre (FRA), Kawasaki (4-4)
4. Jorge Prado (ESP), Red Bull KTM Factory Racing (6-3)
5. Ben Watson (GBR), Yamaha (9-6)

Classifica MXGP 2021 dopo quattro Gp
1. Tim Gajser 166 p.
2. Jeffrey Herlings 143
3. Tony Cairoli 143
4. Romain Febvre 143
5. Jorge Prado 132

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva