Cairoli, minacce di morte per il gioco di squadra con Herlings: “Non le merito”

Tony CairoliTony Cairoli in volo al Gp di Garda

Sgradevole e inaccettabile fuori programma per Tony Cairoli, dopo la sedicesima prova del Mondiale Motocross MXGP, corsa in Italia come terza prova di fila sul tracciato trentino di Pietramurata, con buone condizioni meteo e un gran pubblico. Il pluricampione pattese, nell’ultima curva dell’ultimo giro del Gp di Garda, si è fatto volontariamente superare dal compagno di marca Jeffrey Herlings per aiutarlo, come pilota Ktm, in ottica campionato.

Tony Cairoli

Ancora Cairoli in evoluzione aerea

Un gioco di squadra, simile a quelli visti tante volte anche in Formula 1, che gli è costato le paradossali accuse degli haters che proliferano sulla rete. A renderlo noto proprio Cairoli sui social: “A volte devi rispettare gli ordini di squadra e aiutare i tuoi compagni di squadra.  Qualsiasi team avrebbe fatto lo stesso se avesse avuto un compagno di squadra in lotta per il titolo mondiale. Quindi a quelle poche persone che mi mandano minacce di morte vorrei dire di smettere, ora basta! Non me lo merito. Mi comporto sempre come un vero gentiluomo dentro e fuori la pista”.

Cairoli, fresco della splendida vittoria di tre giorni prima, ha segnato il decimo tempo nel turno cronometrato, e in gara uno è partito bene ma è rimasto un po’ intruppato alla prima curva. Ottavo al primo passaggio, il pilota pattese ha preso un buon ritmo e a circa metà manche era sesto; nella parte finale è riuscito a risalire al quinto posto. In gara due è partito ancora meglio e ha lottato per metà manche per il vertice di una corsa molto combattuta e spettacolare. Da poco oltre metà manche si è stabilizzato in quarta posizione e poi ha terminato al quinto posto. Quinto in classifica di giornata, è sesto in campionato.

Tony Cairoli

Tony Cairoli nel suo box

Questo il suo commento in sala stampa: “Le gare sono andate bene e con maggiore decisione e un pizzico di fortuna nei primi giri si poteva andare a podio. Nella prima manche sono partito bene ma ho commesso qualche errore e sono passato dal quinto al settimo posto. Nel corso della manche sono risalito al quinto posto ma non è stato facile… Ci voleva una partenza come quella di mercoledì e sarebbe arrivato ancora il podio. Purtroppo quelli davanti erano troppo lontani quando sono riuscito a passare. Nell’ultima manche avevo il ritmo per andare un po’ più veloce ma c’era una gran lotta davanti. Ero quarto quando ho visto che Jeffrey era dietro e poiché per me il quarto o il quinto posto non cambiava molto gli ho ceduto la mia posizione. Spero che qualche punto in più possa aiutare lui e Ktm per il campionato”. Il diciassettesimo GP stagionale è in programma domenica 7 novembre sempre sulla pista di Mantova.

Tony Cairoli

Cairoli sgomma e solleva un polverone

Risultati MXGP Garda 2021

  1. Jeremy Seewer (SUI), Yamaha (1-2)
  2. Tim Gajser (SLO), Honda (4-1)
  3. Romain Febvre (FRA), Kawasaki (2-3)
  4. Jeffrey Herlings (NED), Red Bull KTM Factory Racing (3-4)
  5. Tony Cairoli (ITA), Red Bull KTM Factory Racing (5-5)
  6. Jorge Prado (ESP), Red Bull KTM Factory Racing (7-6)

Classifica MXGP 2021 dopo 16 GP

  1. Romain Febvre 614 p.
  2. Tim Gajser 613
  3. Jeffrey Herlings 611
  4. Jorge Prado 502
  5. Jeremy Seewer 498
  6. Tony Cairoli 496
The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma