Buon momento per le ragazze del Mondo Giovane

Mondo Giovane- Medisan Giarre (5)(2)Il nuovo anno sembra essersi aperto sotto i migliori auspici per la squadra femminile del Mondo Giovane, impegnata nel campionato regionale di serie D. Le ragazze del tecnico Antonio Capillo superano a pieni voti la trasferta di Oliveri e si rilanciano verso le posizioni di alta classifica del girone.

Sul campo della Pallavolo Oliveri, capitan Catano e compagne si sono aggiudicate l’intera posta in palio per 3 a 0, al termine di una prestazione collettiva di grande intensità e cuore che le ha viste sempre ben presenti nel match. L’incontro è stato alquanto intenso e caratterizzato da un certo equilibrio, tanto da concludersi con punteggi tirati. Il Mondo Giovane ha per lunghi tratti tenuto in mano l’inerzia del gioco, contro un avversario ben motivato che non ha mai smesso di lottare. Le padrone di casa si sono spesso trovate a dovere recuperare svantaggi consistenti, riuscendo a riportarsi in partita nelle fasi finali dei set. Le atlete del Mondo Giovane non si sono innervosite e mantenendo una maggiore freddezza sono sempre riuscite a trovare lo spunto risolutore proprio sui titoli di coda. Un successo frutto di una prova corale di alto livello, in cui tutti i fondamentali hanno funzionato in maniera ottimale, dalla ricezione-difesa al contrattacco e al servizio. In attacco Liudmila Oteri è stata letale, tanto da risultare il terminale offensivo più prolifico della squadra con 30 punti. Altrettanto elevate in ricezione le percentuali del libero Federica Currò, che ha trasmesso sicurezza dietro alle compagne.

Il primo set scorre all’insegna del punto a punto, con le due squadre che difendono bene e si ripropongono in attacco con estrema precisione. I vantaggi oscillano sempre nel giro di un paio di lunghezze e non sono mai sufficienti per la conquista della frazione. L’epilogo ai vantaggi premia il Mondo Giovane che al secondo tentativo riesce a chiudere il set 29 a 31. Nel set successivo le atlete di mister Capillo si portano spesso avanti nel punteggio e sembrano potersi imporre con maggiore sicurezza: sul 21-24, un sussulto di orgoglio della Pallavolo Oliveri determina l’aggancio (24-24) ma ai vantaggi sono Catano e compagne a spuntarla per 24 a 26. Un copione che in buona sostanza si ripete anche nel terzo, con il Mondo Giovane che tocca un + 7 (23-16), soffre il ritorno nel finale dell’avversario, non riesce a sfruttare tre match point (sul 24 a 21) ma può alla fine esultare di gioia per la conquista di un successo che gli consente di avvicinarsi all’obiettivo stagionale della permanenza.

“La migliore prestazione della stagione tirata fuori su un campo difficile come quello di Oliveri – inizia la sua disamina del match l’allenatore Nino Capillo -. Le ragazze sono state perfette, hanno giocato su ritmi elevati per tutto il match e anche nei momenti difficili quando le nostre avversarie si sono riportate in partita, sfruttando anche qualche nostro errore di troppo, hanno sempre mantenuto la lucidità per andare a chiudere i set in nostro favore”. Per l’allenatore del Mondo Giovane la chiave di volta del successo è rappresentata dalla mole di lavoro svolta in fase di ricezione. “Sotto questo aspetto tutto ha funzionato alla perfezione, le percentuali di ricezione positiva delle ragazze sono state davvero elevate e quando ricevi bene anche la fase di costruzione del gioco diventa più efficace. Ma ad essere sincero è tutto il collettivo che ha giocato davvero in maniera compatta e su standard elevati”.

PALLAVOLO OLIVERI – MONDO GIOVANE 0-3

(Set: 29-31; 24-26; 24-26)

MONDO GIOVANE: Barbaro, Catano (K), Oteri, Conti, Famulari, Lauricella, Currò (L), Basile, Celesti, Vento, De Luca, Donato. All. Antonio Capillo

 

Commenta su Facebook

commenti