Brindisi, i calciatori chiedono la messa in mora del club

Uno striscione dei tifosi del Brindisi (foto Paolo Furrer)

Arriva la messa in mora da parte dei calciatori del Brindisi. Situazione sempre più delicata per le sorti del club pugliese, già retrocesso matematicamente in Serie D e penalizzato di quattro punti in classifica. Lo scrive Antenna Sud. Nei giorni scorsi, come riporta l’emittente, sono arrivate le comunicazioni ufficiali trasmesse tramite PEC alla società biancazzurra da parte dei tesserati tramite l’ufficio legale dell’Associazione Italiana Calciatori in cui gli atleti (sarebbero 21) singolarmente hanno chiesto la messa in mora, ex art. 17 dell’Accordo Collettivo AIC – Lega Pro – Figc, della società del Brindisi, dopo i mancati pagamenti e le scadenze non rispettate.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia