Barcellona cerca continuità contro la blasonata Mens Sana Siena. Catanesi: “Il pubblico può sorreggerci”

Migliori, Cefarelli e Bianconi col team manager Vincenzo Catanesi

Quarto turno di campionato di serie A2 Ovest al PalAlberti di Barcellona Pozzo di Gotto. Domenica 25 ottobre con inizio alle ore 20 (arbitri i sigg. Boninsegna, Radaelli, Chersicla) i padroni di casa della Briosa Barcellona vanno all’assalto di un pezzo di storia, la Mens Sana Siena società leader in Italia ed Europa a partire dagli anni 2000 e ritornata subito in auge dopo il fallimento del 2014 e la recente promzoione dalle serie B.
A presentare l’incontro e gli avversari odierni è stato il giovane general manager giallorosso Vincenzo Catanesi, che per il secondo anno di fila ha avuto il merito di costruire il roster della squadra della città del Longano: “Siena vanta un quintetto molto buono. Ha Bryant che è un ottimo playmaker, Roberts che ha punti nelle mani e una fisicità di livello superiore, Diliegro lo conosciamo tutti sia in difesa che in attacco, Udom buon giocatore, atleta e difensore e poi Ranuzzi, anche lui ottimo. La panchina è composta da giocatori giovani e da Borsato che porta esperienza. È una bella squadra che si prenderà delle soddisfazioni e farà un buon campionato. Dopo Biella eravamo tutti contenti. Nelle prime due partite siamo stati sfortunati, la vittoria in Piemonte è invece una bella iniezione di fiducia. Questa vigilia della gara contro Siena la stiamo vivendo in modo differente. Vediamo più interesse rispetto alla scorsa partita in casa. Secondo me, avremo una bella risposta dal pubblico amico ed anche la società se lo augura”.
In conferenza era presente anche il nuovo arrivato Michael Ojo, giocatore anglo-americano che sostituisce l’infortunato Lenzelle Smith: “Siamo pronti per domenica e sappiamo che possiamo giocarcela con tutti. Abbiamo lavorato molto bene in settimana. Il coach ci ha messo in guardia dalla fisicità di Siena, ma penso che questa sia una differenza relativa perché anche noi abbiamo giocatori con molto talento e la partita potrà essere molto aperta ed equilibrata. Sul piano personale, penso che già da questa settimana vedrete le mie caratteristiche. Ho intenzione di dimostrare quello che so fare e che sono riuscito a imparare grazie alla mia dedizione al lavoro. Sono arrivato qui in punta di piedi e cercherò di farmi apprezzare dentro e fuori dal campo. Sono arrivato a stagione iniziata e devo rispettare gli equilibri esistenti, stando attendo a non distruggere ciò che è già presente”.

Micheal Ojo ha presentato la sfida di Barcellona con Siena

Micheal Ojo ha presentato la sfida di Barcellona con Siena

In casa Mens Sana è l’esperto coach Alessandro Ramagli, arrivato in Toscana dopo gli anni a Verona, a esaminare le qualità di Barcellona. “Una squadra che ha completamente modificato il proprio roster e le proprie aspettative. Una squadra giovane, con giocatori che hanno voglia di mettersi in mostra, un americano, Loubeau, che ha avuto esperienze importanti in Europa e l’altro, Ojo, che ha sostituito a gettone Lenzelle Smith, che ha avuto un problema fisico per il quale dovrà stare fermo ancora per un po’ di tempo. Una formazione che ama giocare ad alti ritmi. La migliore del campionato per punti per possesso in transizione soprattutto perché in questa situazione riesce a coinvolgere David Loubeau, il proprio centro titolare e perno del suo attacco. Una squadra di forte impronta offensiva, e quindi l’aspetto difensivo, la capacità di abbassare il ritmo, la capacità di limitare Loubeau spalle a canestro sarà un aspetto fondamentale all’interno della gara”.
A ruota ha parlato, a amrgine dell’allenamento dei baincoverdi il giovane Alberto Cacace: “Domenica affronteremo la difficile trasferta di Barcellona. Dovremo affrontare un lungo viaggio, ma dovremo rimanere concentrati perche è una squadra molto ostica che è riuscita a vincere a Biella e perdere di solo un punto contro l’attuale capolista Agropoli. Dovremo andare in Sicilia concentrati e rimanere uniti fino alla fine perché sappiamo che loro non molleranno mai. La chiave sarà la nostra coesione, oltre al lottare contro i loro punti forti e limitare il nuovo americano appena ingaggiato. Non molleremo mai, siamo in crescita dopo il successo di Casale e abbiamo preso quanto di buono fatto anche nella precendete sconfitta di Scafati”.
La gara sarà trasmessa in diretta tv su LNP TV Pass.

Il programma della giornata
Girone Ovest
Venerdì 23 ottobre – ore 20.30
Rieti – Virtus Roma
Sabato 24 ottobre – ore 19.00
Casale Monferrato – Omegna
Domenica 25 ottobre – ore 18.00
Ferentino – Viola Reggio Calabria  ore 16.00
Agrigento – Tortona
Casalpusterlengo – Agropoli
Scafati – Trapani
Latina – Biella
Barcellona – Mens Sana Siena  ore 20.00

Classifica
Tortona e Agropoli 6; Agrigento, Viola Reggio Calabria, Ferentino, Mens Sana Siena, Casale Monferrato, Trapani e Scafati 4;
Barcellona, Casalpusterlengo, Latina e Rieti 2; Virtus Roma, Biella e Omegna 0.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti