Balestrate passeggia a Marsala, avanzano Eagles, Or.Sa., Agatirno e Torrenovese

Ciccio Genovese, bomber della Virtus Trapani

Prosegue la marcia solitaria della Fortitudo Balestrate in vetta alla classifica del girone Occidentale della Serie D Regionale, dopo il successo, il dodicesimo stagionale, in casa della Nuova Pallacanestro Marsala. La formazione allenata da coach Ferrara, che schierava il nuovo acquisto Tagliareni (15 punti a referto), prelevato dal CUS Palermo, non ha avuto grosse difficoltà a superare i lilibetani (52-85 il finale). E’ stata una gara a senso unico, i padroni di casa non hanno retto l’urto contro la capolista sin dalle prime battute ed hanno subito l’iniziativa degli avversari che si sono permessi il lusso di tenere in campo per appena 22 minuti il totem Andrè, autore di 8 punti. In doppia cifra per gli alcamesi il solito Marco Calò (18), Ventimiglia (15) e Santini (12). Le assenze di Pizzo e Rizzo penalizzano Marsala, che avrà altre occasioni per cercare i punti salvezza. In evidenza fra i ragazzi di coach Grillo, Frisella (15), Cucchiara e Maggio autori di 11 punti a testa.

Giulio Rappa in palleggio

Giulio Rappa in palleggio

I due punti conquistati permettono a Balestrate di allungare sul Gruppo Zenith Messina, fermo a quota 20. La squadra peloritana non è scesa in campo per il rinvio della gara in casa dell’Eagels Palermo, che sarà recuperata a Bagheria mercoledì 10 febbraio. Ma le aquile palermitane hanno comunque aggiunto due punti al loro bottino, che adesso è di 14 punti, dopo l’affermazione ottenuta nel recupero giocato in casa contro Marsala e conclusosi per 97-61. A quota 12 in classifica adesso ci sono tre squadre della provincia di Messina: Agatirno, Or.Sa. Barcellona e Cestistica Torrenovese.

Upea Capo d'Orlando

Ihring in palleggio

La Nuova Agatirno ottiene la sesta affermazione in campionato superando la Virtus Trapani per 95-82. Al PalaFantozzi si sono affrontate due squadre molto giovani, di fronte le juniores di Orlandina e Trapani che hanno offerto uno spettacolo piacevole al pubblico presente. La squadra di Renato Franza ha messo in vetrina Mario Ihring, classe ’98, autore di 28 punti con 36 di valutazione, quella ospite Ciccio Genovese, ma i suoi 30 personali non  bastano ai giallo blu per portare a casa la vittoria. Fra i paladini vanno in doppia cifra anche Giorgio Galipò (21), Gambardella (13), Micciulla (10) e Carrello (10); per la Virtus Gaspare Asta (18) e Campo (10).

Gugliotta (Orsa Barcellona)

Gugliotta (Orsa Barcellona)

Sale in classifica anche l’Or.Sa., nonostante le tante assenze gli oratoriani si impongono nel derby con l’Amatori Birrificio Messina con il punteggio di 83-54, un +29 che la dice lunga sulle possibilità della squadra allenata da coach Varotta, che ha fatto esordire anche Bianchi. La gara non ha avuto molta storia, già al 10’ Or.Sa. avanti di 12 punti, vantaggio che aumentava gradatamente. Serata di vena al tiro dalla distanza per Gugliotta, autore di 21 punti tutti dall’arco dei 6,75. Sugli scudi anche l’ex Vecchiet (23), in doppia cifra anche Maskhulia e Bisignani (10 a testa). I nero arancio cadono nuovamente in trasferta e si devono accontentare dei 23 punti messi a segno da Seba Restuccia.

Torrenovese-Palermo

Torrenovese-Palermo

Torna al successo, in fine, la Cestistica Torrenovese che al PalaTorre ospitava il fanalino di coda CUS Palermo. La squadra allenata da Fiasconaro vince con merito, dopo aver condotto per quasi tutti i quaranta minuti il match. Cussini vivi solo nel primo parziale, poi Albana (19 punti) e Urso (13) trascinano i compagni alla vittoria, ma anche Valente e Galipò (10 a testa) fanno la loro parte. Nel quarto finale, i ragazzi di coach Catania con orgoglio, riescono a rendere meno amara la sconfitta. Vanno tutti a segno ma il solo Bonanno con 12 punti personali supera la doppia.

Nel prossimo week end si gioca la quinta di ritorno: Si comincia alle 18 di sabato 6 con il big match fra l’Or.Sa. e Balestrate, alle 19:30 Virtus Trapani – CUS Palermo. Domenica in campo alle 18 al PalaTracuzzi Amatori Birrificio Messina – Nuova Agatirno e alle 20:15 Gruppo Zenith Messina – Nuova Pallacanestro Marsala. Rimandato al 17 febbraio, ore 20, il match fra Cestistica Torrenovese ed Eagles Palermo.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com