Auteri: “Il Messina è cresciuto molto. Sarà una partita difficile”

Il tecnico del Benevento Gaetano Auteri in sala stampaIl tecnico del Benevento Gaetano Auteri in sala stampa

Al “San Filippo” aveva vinto di goleada nella passata stagione quando guidava il Matera, ma già a settembre, all’inizio della sua avventura sulla panchina del Benevento, ha visto di che pasta è fatto il Messina targato Arturo Di Napoli, capace di imporre il pari ai sanniti esattamente un girone fa. Il tecnico degli “stregoni” Gaetano Auteri ha presentato in conferenza stampa la sfida in programma sabato che metterà di fronte quinta e sesta forza del torneo: “Affronteremo una squadra diversa – hanno raccolto i colleghi di Benevento.iamcalcio.it – non sarà sicuramente la stessa partita della seconda giornata di campionato. Loro hanno cambiato fisionomia e sono cresciuti anche molto quindi dovremmo aspettarci una partita difficile quanto importante per entrambi. Sabato non si deciderà nulla, però sarà importante fare una buona prestazione e provare a portare a casa i tre punti”.

All'ex tecnico del Matera Gaetano Auteri il compito di sfatare il tabù serie B

L’allenatore del Benevento Gaetano Auteri

Questo, invece, il pensiero di Auteri sul girone di ritorno“Sabato comincia la seconda parte di campionato e noi dobbiamo fare più punti, non per diritto acquisito ma perchè dobbiamo dimostrarlo sul campo. Sono sempre convinto che siamo in grado di fare prestazioni migliori e credo fortemente nel valore di questo gruppo. Fino ad ora è stato un campionato equilibrato e penso che lo sarà fino alla fine, la Casertana ha ottenuto troppi punti per come si è evoluta la prima parte del torneo, la classifica dice che il campionato è ancora aperto e bisogna stare sul pezzo fino alla fine per giocarcela con le altre pretendenti al titolo”.

Lotta serrata al "Vigorito" di Benevento

Lotta serrata al “Vigorito” nel match di andata

Infine il punto su Campagnacci e Lopez: “Campagnacci è finalmente rientrato – si legge su Benevento.iamcalcio.it – dopo l’operazione però ha ancora bisogno di una decina di giorni di lavoro mirato e con il gruppo, puntiamo ad averlo a disposizione per la settimana che precede lo scontro diretto con il Foggia. Per quanto riguarda Lopez è arrivato il transfer quindi sabato è disponibile, vedremo se sarà della gara sicuramente la sua presenza ci da la possibilità di sviluppare il gioco diversamente, anche se Mazzarani ha caratteristiche molto utili al di là dei vari acciacchi avuti finora”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com