Applausi e tante emozioni nella finale del “I Memorial Angeli Rossi”

Premiazione squadra vincitrice

E’ terminata la prima edizione del “Memorial Angeli Rossi” di calcio a 5, organizzata dai Vigili del Fuoco del Comando di Messina, con la fattiva collaborazione dell’AICS, per ricordare i colleghi prematuramente scomparsi Giovanni Matà, Giuseppe Crisafulli e Carmelo Chitè.

Le squadre finaliste ad inizio match

La manifestazione ha avuto per protagoniste cinque squadre, quattro delle sezioni ed una degli uffici, che si sono affrontate, sul campo in sintetico dell’impianto “Punto Verde” di Camaro Superiore, in un girone “all’italiana” di sola andata e poi nelle sfide ad eliminazione diretta.

Il match decisivo è stato giocato dalle sezioni “B” e “C” e, dopo due tempi equilibrati e combattuti, la “B” ha avuto la meglio con il punteggio di 3-2. Al triplice fischio, scambio sportivo di complimenti, meritato rinfresco e cerimonia di premiazione.

Fase di gioco della finale al “Punto Verde”

Erano presenti i familiari di Matà, Crisafulli e Chitè, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco ingegner Giuseppe Biffarella, che ha ringraziato tutti i partecipanti, i rappresentanti dell’Associazione Vigili del Fuoco del corpo nazionale ed il presidente dell’AICS Messina Lillo Margareci. Riconoscimenti speciali al capocannoniere Rosario Feminò, a Vincenzo Duca, miglior portiere, e alla formazione degli uffici per il fair play.

“Questa iniziativa ha avuto un grande valore affettivo – ha dichiarato Margareci – l’AICS l’ha sostenuta con piacere, poiché è stata ideata e promossa dagli amici dei Vigili del Fuoco in memoria di tre uomini che hanno lasciato un tangibile segno nell’ambiente lavorativo”.                                 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti