Antonio Ricciari torna alla Dakar. In Turchia il primo test per la sua Mitsubishi

Dakar ClassicAntonio Ricciari protagonista alla Dakar

Antonio Ricciari è pronto a riportare Messina e la Sicilia alla ribalta internazionale della Dakar 2023, la gara di rally raid più affascinante e più blasonata al mondo che si correrà dal 31 dicembre al 15 gennaio del prossimo anno ancora in Arabia Saudita. A tutt’oggi infatti, il pilota messinese è l’unico concorrente siciliano iscritto alla Dakar Classic. Dopo aver conquistato nella scorsa edizione il 35esimo posto, arrivando primo fra gli italiani in gara su 180 equipaggi nella categoria Classic, Ricciari torna in pista nell’edizione 2023 con rinnovato impegno e maggiore consapevolezza.

Antonio Ricciari

L’auto della Rteam guidata da Antonio Ricciari nei rally

“L’obiettivo primario è sempre quello di arrivare fino in fondo e questo alla Dakar non è mai facile – ammette il pilota messinese –. Mi aspetto di confermare l’ottimo risultato del 2022 e se possibile di fare ancora meglio. Con la mia riconfermata scuderia Rteam RalliArt abbiamo maturato un anno di esperienza che certamente ci sarà utile per disputare una gara ancora più performante”. La preparazione di Ricciari per il grande appuntamento sta per iniziare. Da giovedì 22 a domenica 25 settembre il pilota messinese correrà l’International Baja Troia Turkey, gara che ha ottenuto lo status di FIA Cross-Country Bajas European Cup Candidate Race nel calendario 2022 .

E sarà questo il primo importante test per la sua Mitsubishi Pajero V 20, auto con la quale correrà la Dakar 2023, che i tecnici stanno mettendo a punto proprio in funzione delle caratteristiche della Dakar Classic, sia in termini di affidabilità che di prestazioni in gara. La corsa, che durerà quattro giorni, prevede otto Prove Speciali per una lunghezza totale di 550 km che si svolgeranno intorno ai villaggi di Bayramiç, Terziler, Kuşçayırı, Karapınar e Salihler. Tra queste ci saranno tre Super Audience Stages preparate nel Çanakkale Center.

Antonio Ricciari

Antonio Ricciari in gara alla Dakar 2022

La lunghezza totale della gara sarà di 900 km e potrà essere seguita in diretta su bajatroiaturkey.com. 37 le squadre partecipanti divise nelle classi Rally e Raid. Alla Baia Troia Turkey Antonio Ricciari avrà come navigatrice Simona Morosi, pilota romana d’esperienza che lo scorso anno alla Dakar era alla guida del camion che forniva l’assistenza in gara ai piloti della Rteam RalliArt. Quanto al ruolo di copilota alla Dakar2023 è in corso un’importante trattativa che potrebbe portare Ricciari ad avere accanto un importante nome del mondo del rally raid. La Dakar 2023 partirà il 31 dicembre 2022 da Sea Camp, per arrivare a Dammam il 15 gennaio 2023. 14 le prove speciali e un prologo per circa 5.000 km di prove cronometrate. Il 70% del percorso sarà inedito.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.